ROTATOR NON TOCCARE

INVERNIZZI

AdSense

Il Giro d’Italia tinge di rosa l’erbese, le immagini del passaggio

Comune: Erba ,

Il passaggio del Giro da Erba, in fuga Dario Cataldo (maglia azzurra) e Mattia Cattaneo

 

ERBESE – Domenica di emozioni ‘in rosa’ nell’erbese, per la 15^ Tappa del Giro d’Italia, Ivrea-Como: i protagonisti del mitico Giro sono passati anche attraverso diversi comuni dell’erbese e del Triangolo Lariano, diretti al traguardo della tappa, fissato appunto a Como.

L’omaggio al Giro d’Italia dei negozi erbesi

 

Un tocco di ‘rosa’ anche ad Asso

 

I preparativi per accogliere il passaggio dei ciclisti del Giro d’Italia sono cominciati nei giorni scorsi: Erba, e i comuni limitrofi (come Pusiano, Ponte Lambro,  Castelmarte,Canzo, Asso, Magreglio, Sormano, Barni) si sono preparati a dovere per accogliere gli atleti.

Il passaggio da Crevenna a Erba

 

A Erba, dove questa mattina è partito il Giro-E, diversi commercianti hanno deciso di omaggiare i corridori e il Giro d’Italia allestendo a tema le vetrine dei propri negozi. In tanti hanno poi voluto posizionarsi sul percorso del ‘rosa’ per applaudire i ciclisti: in testa Cataldo e Cattaneo, passati poco dopo le 14.30 da Crevenna.

VIDEO

L’arrivo dei due in fuga al Santuario del Ghisallo, a Magreglio

 

Alle 15.38 il passaggio dei due in fuga dal Santuario del Ghisallo, luogo simbolo del ciclismo, tra il pubblico in festa. Quindi il Giro è proseguito per la Colma di Sormano, poi la discesa verso Nesso e Como, traguardo della Tappa.

A Castelmarte

 

Tante, tantissime le iniziative dedicate al passaggio del Giro d’Italia, lanciate da commercianti, privati cittadini e imprensitori. Ad esempio a Castelmarte, in Via Lambro, le ditte Trafilspec, Passafaro Snc, Masciadri Luigi & C. Snc hanno addobbato di rosa la grande rotonda e i bordi della strada.

L’idea è nata da Gabriele Ricco titolare dell’industria di trafilati Trafilspec mentre la realizzazione in tempo record in sole 24 ore è delle sorelle Passafaro Cristina e Angela  dell’ononima azienda di rottame sempre di Castelmarte, con la collaborazione di Francesco Masciadri titolale della azienda di raccolta rifiuti Masciadri Luigi di Caslino D’Erba. “Con questa collaborazione – spiegano le aziende – teniamo a sottolineare che  lo sport, qualsiasi esso sia, va valorizzato come importante è  la valorizzazione del territorio”.

GALLERIA FOTOGRAFICA

Print Friendly, PDF & Email

26 Maggio 2019 — 16:42 / Ciclismo, Erba, Sport
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore