ROTATOR NON TOCCARE

INVERNIZZI

Lario Bergauto

Adsense

Rischio Hiv, definite le nuove linee normative per i donatori Avis

Comune: Erba ,

Andrea Cattaneo

ERBA – Novità per tutti gli Avisini, che si recheranno al centro trasfusionale per la periodica donazione, verrà infatti consegnato un nuovo materiale informativo relativo al rischio infezione HIV.

“Da sempre Avis – dichiara il Presidente di Avis Erba Andrea Cattaneo – è impegnata in iniziative di prevenzione e sensibilizzazione sulle malattie sessualmente trasmissibili, come dimostrano i numerosi corsi di formazione, realizzati periodicamente su tutto il territorio nazionale, rivolti in particolare al personale sanitario. Avis Erba inoltre, con i consueti punti informativi ed i periodici incontri nelle scuole agisce continuamente per informare le nuove generazioni sui rischi derivanti dalle malattie sessualmente trasmissibili e per il mantenimento di un corretto stile di vita”.

Anche il Forum Giovani Nazionale del 2016 ha incentrato proprio su tali argomenti la propria operatività, ribadita con la recente ricerca “Testa o cuore”, condotta con la supervisione del Centro Operativo Aids (COA) dell’Istituto Superiore di Sanità per conoscere meglio abitudini e informazioni della popolazione su queste tematiche.

La nuova modalità informativa deriva dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto del Ministero della Salute del 18 gennaio scorso sulla “Definizione del materiale informativo-educativo destinato ai donatori di sangue in relazione al rischio di trasmissione dell’infezione da HIV e del questionario per la raccolta delle informazioni post donazione”.

Il decreto riporta i testi informativi integrali che saranno somministrati su tutto il territorio nazionale ai donatori, nuovi e periodici, ad ogni donazione. Inoltre, viene ribadito l’impegno dei servizi trasfusionali e delle associazioni e federazioni dei donatori volontari del sangue nella promozione di «iniziative di prevenzione ed educazione sanitaria finalizzate ad aumentare la consapevolezza sui fattori di rischio per le malattie infettive trasmissibili attraverso la trasfusione di sangue, con particolare riferimento alle malattie sessualmente trasmesse.

“La possibilità di contagio dell’HIV/AIDS risiede nell’ignoranza delle sue vittime. Conoscere la malattia e i modi in cui si trasmette è l’unica, vera protezione contro di essa. Paradossalmente, l’HIV/AIDS è una malattia da cui non si guarisce, e per la quale non esiste un vaccino, ma che può essere prevenuta al 100%. Pertanto siamo assolutamente convinti che mantenere alta l’allerta e favorire l’informazione sia l’unico modo per prevenirla, ed è quello che intendiamo continuare a fare anche grazie ai nostri volontari” ha concluso Cattaneo.

Se hai deciso o sei interessato a donare il sangue, puoi rivolgerti personalmente alla sede di Avis Erba in Via Clerici 62.

Orari: Lunedì, Mercoledì e Giovedì dalle ore 17:00 alle ore 21:00
Martedì e Venerdì dalle ore 18:00 alle ore 22:00
telefono 031642059 email info@aviserba.org

Print Friendly, PDF & Email

14 marzo 2018 — 18:06 / Erba, Sanità
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore