ROTATOR NON TOCCARE

INVERNIZZI

Ad Sense

Teatro. Il Giardino delle Ore presenta le sue “Incursioni teatrali”

Comune: Erba

di L.L.

ERBA – Sala piena domenica sera al NoiVoiLoro per la presentazione della 9^ Stagione Teatrale della Compagnia Il Giardino delle Ore. “Incursioni teatrali” il titolo pensato per la nuova rassegna che accompagnerà gli amanti del teatro da novembre ad aprile con un totale di sei spettacoli e sette serate. 

Anche quest’anno la compagnia erbese si è impegnata per portare a Erba un ricco programma, con ospiti artisti e compagnie provenienti da diverse città. Non mancherà la nuova produzione targata Giardino delle Ore, “Il Barone rampante”, tratto dal noto romanzo di Italo Calvino. 

Sarà proprio questo lo spettacolo che aprirà la Stagione Teatrale 2018/2019 con due serate, il 17 e il 18 novembre presso il NoiVoiLoro di Erba. Il 1 dicembre si entra in clima natalizio con “Il mio Canto” di C. Dickens, portato sul palco sempre dal Giardino delle Ore. Il 16 dicembre ci sarà “Mr Bloom” di Antonio Brugnano (Milano), il 26 gennaio “Cinemalteatro” di Loris Fabiani (Milano), il 6 aprile “Così tanta bellezza” del Teatro Binario 7 di Monza e il 28 aprile “Cane Sugar”, produzione del Giardino delle Ore in collaborazione con Teatro del Rimbombo di Alessandria”.

Simone Severgnini

 

Soddisfatto Simone Severgnini, direttore della Compagnia erbese: “Siamo davvero contenti di presentare la nuova stagione teatrale. L’anno prossimo, se tutto andrà bene, avremo una nuova casa, mi riferisco alla Sala Teatro pronta ad essere realizzata presso l’ex Tribunale di via Alserio“. Il progetto aveva ricevuto il finanziamento di Regione Lombardia, 113 mila euro. Nei giorni scorsi l’amministrazione comunale di Erba ha approvato il progetto esecutivo: i lavori, per 160 mila euro, dovranno ora essere assegnati tramite bando e quindi, con l’inizio dell’anno nuovo, potranno finalmente cominciare. L’auspicio è di avere la Sala pronta entro la prossima estate.

“L’importanza del Teatro a Erba – ha continuato Severgnini – ci è stata ricordata con quel finanziamento che Regione ha destinato proprio al progetto della Sala Teatro e, in seconda ‘battuta’, dal patrocinio che Palazzo Pirelli ha voluto dare per la prima volta alla nostra rassegna. Una grande emozione per noi”.

Al termine della presentazione gli attori del Giardino delle Ore hanno offerto al pubblico presente una bella rappresentazione del loro lavoro teatrale, proponendo uno dei lavori di maggior successo, “La Zona Cesarini” di Simone Severgnini con Matteo Castagna, Paolo Grassi, Filippo Antonio Prina, Antonio Romelli.

Per prevendite/abbonamenti e ulteriori info consultare il sito. Segue la locandina con le date degli spettacoli:

GALLERIA FOTO

Print Friendly, PDF & Email

29 Ottobre 2018 — 09:13 / Cultura, Erba
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore