ROTATOR NON TOCCARE

INVERNIZZI

KAPRIOL

Bonus Pubblicita

La stagione teatrale estiva si apre al Licinium, buona la ‘prima’

Comune: Erba

ERBA – Si è aperta ieri sera, sabato, al Teatro Licinium la stagione teatrale estiva erbese. La Compagnia delle Ore, nell’ambito del Festival Artigiano, ha portato sul palco ‘Leonardo, diverso da chi?” di e con Simone Severgnini, uno dei monologhi che erano in programma nella stagione invernale bruscamente interrotta a causa dell’emergenza sanitaria.

Lo spettacolo di sabato sera ha segnato dunque l’attesa ripartenza degli eventi culturali e del teatro in città. Nell’area appositamente allestita dai volontari del Giardino delle Ore hanno potuto prendere posto solamente un centinaio di persone, tutte sedute a debita distanza di sicurezza, secondo le normative anti Covid in vigore.

Entusiasta il pubblico che abbiamo intervistato. “Tornare a teatro è un po’ come tornare all’acqua quando si è assetati – hanno commentato due spettatrici e allieve della scuola – Il teatro dal vivo è sicuramente un’altra cosa. È una gran bella cosa soprattutto in un contesto come questo del Licinium”.

“È sicuramente un ritorno positivo – hanno aggiunto due giovani in platea – È soprattutto bello vedere come si possa continuare a fare arte, nonostante e nel rispetto delle normative, sia in autonomia sia proponendo qualcosa al pubblico ed è sicuramente significativo vedere che le persone tornino a teatro nonostante la paura”.

“A tutto questo si aggiunge sicuramente il fatto che sia bello tornare a teatro per gli attori stessi che in questi mesi non hanno potuto lavorare e hanno dovuto fermarsi senza essere tutelati, hanno concluso i due giovani spettatori.

Il prossimo appuntamento sarà questa sera, con la replica di ‘Leonardo, diversi da chi?” quindi il prossimo fine settimana con  ‘Nelson’, di Pino di Bello con Marco Continanza. L’appuntamento è sempre alle ore 20.

 

Print Friendly, PDF & Email

28 Giugno 2020 — 09:11 / Cultura, Erba
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore