ROTATOR NON TOCCARE

INVERNIZZI

PROMESSI

AdSense

Tentano la truffa dello specchietto rotto: “Non ci sono cascato”

Comune: Erba

di M.C.

ERBA – È successo questa mattina, martedì, intorno alle 10 in via Battisti a Erba dove due persone, probabilmente un uomo e una donna, a bordo di un’utilitaria di colore scuro hanno inscenato un incidente per poi inseguire e cercare di fermare l’altra auto coinvolta, alla cui guida c’era il signor Angelo Porta.

“Mi trovavo in prossimità dell’oratorio di Erba quando ho sentito un forte botto, ma senza che ci fosse nessuno – ha spiegato il signor Porta – Poco dopo una vettura scura ha iniziato a seguirmi continuando a farmi segnali con i fari. Non è la prima volta che mi succede e per questo non mi sono fermato”. Si tratterebbe della diffusa truffa dello specchietto rotto nella quale i malviventi simulano un finto scontro tra automobili per poi inseguire il malcapitato chiedendo risarcimenti.

Riconosciuto l’inganno, il signor Porta ha quindi proseguito fino a raggiungere il garage del suo ufficio riuscendo a seminare l’utilitaria: “Ho cercato di prendere la targa dell’auto, ma non ci sono riuscito – ha continuato – Ho quindi allertato i Carabinieri e la Polizia Locale”.

Print Friendly, PDF & Email

12 Febbraio 2019 — 11:33 / Cronaca, Erba
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore