ROTATOR NON TOCCARE

INVERNIZZI

AD SENSE

Lurago piange Claudio Pozzi, morto in un incidente d’auto

Comune: Lurago d'Erba

LURAGO D’ERBA – Lurago d’Erba piange Claudio Pozzi, 43 anni, vittima del tragico incidente stradale accaduto sabato sera lungo la Como-Bergamo.  Mancavano pochi minuti prima delle 19 quando Claudio, in viaggio verso Lurago, ha perso il controllo del mezzo in prossimità della già tristemente nota ‘curva della morte’, finendo per scontrarsi frontalmente contro un’altra auto che viaggiava in senso opposto con a bordo due giovani di 22 anni.

Un urto tremendo, che è costato la vita al 43enne di Lurago, molto conosciuto in paese. I soccorsi si erano subito precipitati sul luogo dell’incidente, trasportando Claudio in ospedale a Erba. Le sue condizioni sono da subito risultate critiche: purtroppo una volta giunto al nosocomio il suo cuore ha smesso di battere. Feriti in maniera fortunatamente non grave i due giovani a bordo dell’altra autovettura coinvolta.

La scomparsa di Claudio Pozzi ha lasciato sgomento e dolore nel paese di Lurago d’Erba, di cui era originario e dove risiedeva. Il 43enne era infatti molto conosciuto: ultimamente stava lavorando come giardiniere, ma era anche un grande appassionato di musica, infatti suonava in una band. E’ stato ricordato come una persona socievole e solare, con molti amici e benvoluta. 

Sul corpo del 43enne dovrà essere svolta l’autopsia, dopo di che si attende di conoscere la data dei funerali. Funerali che, al momento, non si sa quando e come saranno celebrati anche vista la recente disposizione dell’Arcivescovo di Milano Mons. Mario Delpini di sospensione delle celebrazioni eucaristiche, in ragione dell’ordinanza emessa da Regione Lombardia (leggi qui l’articolo).

Print Friendly, PDF & Email

23 Febbraio 2020 — 17:37 / Cronaca, Lurago d'Erba
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore