ROTATOR NON TOCCARE

INVERNIZZI

Promessi Sposi

AdSense

Valbrona. Tutto pronto per la 35^ Festa Insieme di Ferragosto

Comune: Valbrona

VALBRONA – Giunta ormai alla sua 35^ edizione, torna anche per questo Ferragosto 2019 la Festa Insieme. Tante le iniziative in programma per l’evento curato dalla Pro Loco Progetto per Valbrona.

“Nella migliore delle tradizioni, perché si sa, Valbrona è paese di ‘feste’, anche quest’anno riconfermiamo il nostro tradizionale appuntamento – hanno fatto sapere gli organizzatori – Da giovedì 15 a domenica 18 agosto, la nostra proposta spazia dalla ristorazione, all’intrattenimento passando per temi oggi sempre più attuali quali lo sport, gli amici a quattro zampe e l’educazione ambientale”.

Si inizia, dunque, il giorno di Ferragosto, giovedì, con la ristorazione aperta solo per pranzo, dalle 12, presso l’area ricreativa a Maisano con la paella ai frutti di mare (su prenotazione e anche da asporto). In serata è prevista una escursione al chiaro di luna ai Corni di Canzo, con spaghettata al rientro.

Venerdì 16 agosto, a pranzo e cena, i protagonisti saranno i piatti della tradizione con grigliata mista, polenta, funghi porcini e risotto al prosecco. Sabato 17 agosto, invece, oltre a una ricca scelta di specialità gastronomiche, a cena sarà riproposta la paella ai frutti di mare mentre, per finire, domenica 18 agosto il piatto forte sarà a cena il risotto “alla maniera dello chef”.

“Quest’anno abbiamo scommesso su quattro giorni in cui ‘la parte del leone’ non verrà fatta solo dalla cucina – hanno spiegato – La sera di sabato 17 agosto si cenerà con l’intrattenimento del piano bar di Pietro Boldrini mentre domenica sera sarà la volta della musica anni ’60-’70 e del ballo liscio con il gruppo ‘I Paip’. Altra novità sarà il carretto dei gelati con il buon gelato di Beppe di Asso”.

E poi attività per tutte le età e per tutti i gusti: “Nei quattro giorni esperti dei nostri amici a quattro zampe saranno a disposizione del pubblico offrendo anche sessioni di valutazione comportamentale con l’ausilio di olii essenziali. Per i più piccoli da venerdì a domenica ci sarà un simpatico laboratorio condotto da Enrico Cazzaniga e dedicato alla realizzazione con vernici all’acqua di un grande ‘Gioco dell’Oca’, interamente disegnato e colorato dai bambini sulla pavimentazione. Inoltre, i bimbi avranno modo di cimentarsi in giochi ‘dimenticatii come il tiro alla fune, la corsa nei sacchi e in assaggi di attività sportive emergenti come lo slacklining. A questi si aggiungono tre momenti dedicati all’educazione ambientale”.

Sabato e domenica si terrà infatti una speciale caccia al tesoro, chiamata “Primo Evento Boulder”: si tratta di un gioco a squadre che vedrà famiglie, sportivi e semplici amanti della natura prendere i sentieri per la montagna “armati” di zaino, pranzo, merenda, borraccia, una semplice cartina per orientarsi e numerosi indizi che faciliteranno la loro caccia. Una caccia speciale, perché dovranno scovare alcuni dei grandi massi erratici (trovanti) disseminati lungo il versante valbronese del gruppo dei Corni. I grandi sassi coinvolti in questo gioco sono venti e le prime tre squadre verranno premiate.

Secondo momento di educazione ambientale sarà il gioco nel fieno: in un’area delimitata i bambini dovranno cercare dentro il fieno alcune tessere necessarie a completare un grande disegno e a svelare il nome dei soggetti raffigurati. Una scoperta che fa leva sulla conoscenza del territorio naturale e non, stimola la curiosità e il desiderio di visitarlo.

Terzo momento, dedicato ai più grandi, sarà il gioco di “ricerca e componimento”: presso il Gazebo Pro Loco ogni giorno sarà sistemata una grande cornice vuota, con lo spazio interno suddiviso in 16 riquadri. Ogni giorno saranno disseminati, nascosti e affissi in improbabili luoghi dell’area feste i 16 riquadri “mancanti”. La gente sarà invitata (attraverso cartelli che introducono al gioco) a trovare i riquadri, portarli al gazebo e sistemarli opportunamente come le tessere di un grande puzzle. Le immagini che si creeranno dentro la cornice rappresentano località, panorami e bellezze naturalistiche della Valbrona che richiedono, per essere visitate, qualche minuto di sano cammino a piedi per i nostri meravigliosi sentieri. Anche in questo caso vale l’antico “gesto” del premio: cerca, trova, porta e sistema riceverai in cambio un simpatico omaggio.

Print Friendly, PDF & Email

12 Agosto 2019 — 09:06 / Attualità, Valbrona
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore