ROTATOR NON TOCCARE

INVERNIZZI

Ad Sense

Turismo e spostamenti, Draghi: “Green pass da metà maggio”

Comune:

Il premier Mario Draghi

 

ERBA/ROMA – “Dobbiamo offrire regole chiare, semplici, per garantire che i turisti possano venire da noi e viaggiare in Italia in sicurezza”. Cosi il premier Mario Draghi è intervenuto martedì in una conferenza stampa dedicata al tema del turismo.

“A partire dalla seconda metà di giugno il certificato verde sarà pienamente operativo all’interno dell’Unione europea. Grazie al pass – ha proseguito Draghi – i turisti saranno in grado di passare da un Paese all’altro senza quarantena, a patto che potranno dimostrare di essere guariti dal covid, di essere vaccinati o di essere negativi ad un tampone. Queste sono le condizioni che normalmente si richiedono nel green pass”.

“In attesa del certificato europeo, che ci auguriamo venga il più presto possibile – ha aggiunto però il premier –  il governo italiano ha introdotto il pass verde nazionale che permetterà alle persone di muoversi liberamente tra le Regioni e che entrerà in vigore a partire dalla seconda metà di maggio. Quindi non aspettiamo la seconda metà di giugno per avere quello europeo, ma già dalla seconda metà di maggio i turisti potranno avere quello italiano”.

Print Friendly, PDF & Email

5 Maggio 2021 — 16:54 / Attualità
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore