ROTATOR NON TOCCARE

INVERNIZZI

AVIS

Ad Sense

In programma per l’autunno un nuovo parco all’Alpe del Viceré

Comune: Albavilla ,

di M.C.

ALBAVILLA – Albavilla non si ferma e punta verso la riqualificazione dell’area dell’Alpe del Viceré con la creazione di un nuovo parco tematico, dedicato alla montagna e pensato a misura di famiglie e bambini.

La nuova area verde dovrebbe essere realizzata con il prossimo autunno nell’ambito di un bando Lago di Como Gal dedicato alla riqualificazione delle aree di interesse turistico: nello specifico, il progetto prevede la collocazione di nuovi arredi e panchine, la predisposizione di una zona tematica dedicata, appunto, alla montagna e che potrebbe comprendere anche una piccola palestra di arrampicata per i più piccoli e la creazione di una stazione per il lavaggio e la ricarica delle batterie delle biciclette elettriche.

Circa 100 mila euro il valore complessivo delle opere, finanziate per l’80% attraverso il bando e per la restante parte dal Comune: “Per ora il progetto è ancora in via di approvazione, ma il nostro obiettivo è quello di creare uno spazio a dimensione di famiglie e bambini – ha specificato il vicesindaco Roberto Ballabio – In generale, vorremmo riorganizzare l’Alpe del Viceré e per questo abbiamo già approvato una variazione di bilancio del valore di 9 mila euro da destinare alla sistemazione del punto di accesso e alla nuova cartellonistica”.

Un vero e proprio ‘cambio di registro’, dunque, che dovrebbe essere attuato a partire dalle prossime settimane: “Sabato 18 luglio la Consulta della Montagna ha organizzato la giornata del Verde Pulito – ha aggiunto Ballabio – In questa occasione vorremmo non solo ripulire la vegetazione dell’area, ma anche iniziare lo smantellamento delle postazioni per il barbecue per limitare il più possibile il rischio di incendi durante tutto l’anno e per creare una zona tranquilla dedicata ai pic nic, alle attività all’aria aperta e al divertimento”.

La nuova area tematica all’Alpe del Viceré rientra anche in un più ampio piano di riqualificazione degli spazi verdi portato avanti dal 2009 dall’Amministrazione comunale e segnato dalla realizzazione del Parco di Villa Giamminola nel 2009, del parco delle Noci di Carcano nel 2013, del parco Falcone-Borsellino presso la scuola dell’Infanzia Carla Porta Musa nel 2019 e del Parco “Verde in Gioco” in frazione Molena, inaugurato proprio a luglio 2020.

Come spiegato dal vicesindaco “l’intento e obiettivo dell’Amministrazione è stato quello di creare una rete di aree verdi che potessero valorizzare le bellezze del nostro territorio attraverso la fruizione di spazi pubblici creati per implementare le possibilità di svago implementando e migliorando la biodiversità del nostro paesaggio favorendo così la cultura della socializzazione creando nel contempo diverse opportunità per le attività ludico/sportive, occasioni per il tempo libero favorendo il benessere psico-fisico di tutte le fasce di età”.

Print Friendly, PDF & Email

7 Luglio 2020 — 17:43 / Albavilla, Attualità
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore