Tutto Cialde
Tutto Cialde
Tutto Cialde

ROTATOR NON TOCCARE

INVERNIZZI

Avis

Adsense

Erba, raccolta firme per tenere i parcheggi in Piazza Mercato

Comune: Erba

di Miryam Colombo

ERBA – Continua la polemica sui parcheggi di Piazza Mercato. Dopo aver espresso il proprio disappunto per il provvedimento preso dall’Amministrazione comunale, i commercianti degli esercizi che si affacciano sulla piazza hanno preparato una petizione e lanciato una raccolta firme per mantenere i parcheggi.

Il documento è indirizzato al Sindaco Airoldi, alla quale si chiede esplicitamente di rivedere la propria decisione almeno finché non venga proposto un progetto alternativo che garantisca i servizi che attualmente offre la piazza come zona di sosta.

Paolo Indovino

aIl nodo del problema, a detta dei commercianti (e non solo) è proprio la mancanza di una valida alternativa alla rimozione: “Come commercianti, riteniamo che il recupero e la valorizzazione dell’area attraverso la chiusura al traffico sia possibile solo nel caso in cui venga ideata una soluzione alternativa al problema dei parcheggi“, ha spiegato Paolo Indovino del bar “Langolo Deigaudiosi”, promotore della petizione con Stefania Ciceri, dell’omonimo negozio di abbigliamento. “Inoltre, la proposta diretta ai bar di posizionare tavoli all’aperto sullo spazio della piazza è del tutto inadeguata alle nostre esigenze anche a causa della stessa disposizione dei nostri locali: dovremmo attraversare la strada con le consumazioni complicando la gestione del servizio”.

Per sottolineare quanto questa decisione sia nociva, la petizione è stata intitolata “Non condannate a morte Piazza Mercato”: il divieto d’accesso ai veicoli, secondo i commercianti, potrebbe determinare la chiusura delle attività che si affacciano sull’area, come già successo in passato, comportando gravi conseguenze sull’occupazione e senza produrre beneficio alcuno ai cittadini. Si legge: “La Piazza ha una caratteristica unica: è un’aggregazione di attività di prossimità con una diffusa specializzazione di proposta e di servizio, che garantisce occupazione a oltre 300 persone e un positivo fermento di vita nel centro della nostra Città“. Infatti, i parcheggi sono necessari non solo per i clienti, ma anche per coloro che lavorano presso i vari esercizi.

Un buon numero di cittadini erbesi e non solo sembra concordare con quanto espresso nel testo della petizione: le oltre 1000 firme raccolte presso il bar “Langolo Deigaudiosi” e le 800 presso il negozio di abbigliamento Ciceri rivelano il disagio nei confronti di questo provvedimento.

Durante tutto il fine settimana sarà possibile firmare la petizione presso tutti i negozi che si affacciano sulla piazza. Lunedì i commercianti intendono recarsi presso il Municipio per chiedere un incontro con il Sindaco Airoldi e l’Assessore alla viabilità Vanetti per poter presentare le proprie perplessità e mostrare il documento. “Il nostro intento è quello di poter avviare un sereno confronto con l’Amministrazione: chiediamo di essere ascoltati con l’obiettivo di poter trovare insieme una valida soluzione al problema”, conclude Paolo Indovino.

Di seguito il testo completo della petizione:

 

 

Print Friendly, PDF & Email

23 febbraio 2018 — 15:12 / Attualità, Erba
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore