ROTATOR NON TOCCARE

INVERNIZZI

AVIS

AD SENSE

Agevolazioni per la riapertura delle attività commerciali, ecco chi può richiederle

Comune: Erba

ERBA –  Si potranno presentare fino al 28 febbraio 2020 le domande per ottenere dal Comune un contributo destinato alle attività commerciali che riaprono dopo la chiusura. La misura, prevista dal Decreto Crescita, è entrata in vigore proprio dal 1° gennaio di quest’anno e fino a fine febbraio le attività che possiedono i requisiti potranno fare domanda per ottenere le agevolazioni. Per far fronte alla normativa il Comune di Erba ha istituito un apposito fondo (leggi qui).

L’importo del contributo erogabile è rapportato alla somma dei tributi comunali dovuti dall’esercente e regolarmente versati nell’anno precedente a quello nel quale è presentata la richiesta. Il contributo viene erogato per l’anno nel quale avviene la riapertura o l’ampliamento degli esercizi commerciali (quelli ammessi) e per i tre anni successivi.

Le attività ammesse a beneficiare delle agevolazioni per la promozione dell’economia locale tramite la riapertura di esercizi chiusi da almeno 6 mesi e l’ampliamento delle attività già esistenti, devono appartenere ai seguenti settori:

– Artigianato

– Turismo

– Commercio al dettaglio, limitatamente ai soli “esercizi di vicinato” e alle “medie strutture di vendita”

– Fornitura di servizi destinati alla tutela ambientale, alla fruizione di beni culturali e al tempo libero.

Per gli esercizi ubicati nel Comune di Erba, le domande redatte sul modello allegato, possono essere inviate tramite le seguenti modalità:

– posta elettronica certificata al seguente indirizzo PEC comune.erba@pec.provincia.como.it – raccomandata A/R indirizzata al Comune di Erba – piazza Prepositurale 1 – 22036 Erba (CO) – consegna a mano all’ufficio Protocollo del Comune di Erba

Print Friendly, PDF & Email

21 Gennaio 2020 — 15:33 / Attualità, Erba
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore