ROTATOR NON TOCCARE

INVERNIZZI

AVIS

Ad Sense

Asso Incontra riparte dalla cultura, visite guidate alla Asso Medievale

Comune: Asso ,

ASSO – A causa dell’emergenza sanitaria l’Associazione Asso Incontra ha scelto di riprogrammare gli eventi già fissati e di ripartire dalla cultura. Sono stati cancellati tutti gli eventi fino al 31 ottobre dove gli ingredienti principali erano lo stare insieme e condividere momenti spensierati. “Con rammarico si è dovuto rinunciare all’organizzazione di molte manifestazioni ma si spera che tutto il lavoro di programmazione svolto nel periodo pre-covid non andrà perso, nella speranza di riproporre tutti questi eventi nel 2021” fanno sapere dall’Associazione.

L’Associazione Assese ha quindi deciso di puntare sulla cultura organizzando delle visite guidate alla Asso Medioevale. Asso è un paese dai forti tratti medioevali, impressi nelle sue stradine, nei vicoli, nel castello e nel nucleo centrale del vecchio borgo. Le visite si terranno domenica 26 luglio e domenica 2 agosto con partenza alle ore 16.30 da Piazza Ratti, rispettando le normative vigenti e quindi sarà obbligatoria la mascherina e verranno rispettate le distanze.  QUI LA LOCANDINA

Per poter partecipare serve iscriversi mandando una mail a asso.incontra@gmail.com specificando  nome, cognome, numero di partecipanti e data prescelta della visita. In alternativa si può telefonare al numero 031683055 il martedì e il giovedì dalle ore 19 alle ore 20 dove risponderà la Sig.ra Ghezzi Maria Grazia coordinatrice di Asso Incontra la Cultura.

Le visite sono gratuite e verranno garantite anche in caso di maltempo.

In queste due occasioni sarà possibile acquistare il libro “Asso Medievale” scritto da Carlo Bianchi, Emanuele Castagna, Edoardo della Torre, Dante Gaslini, Maria Grazia Ghezzi nel quale verrà raccontato il medioevo un periodo storico di massimo splendore per Asso. Il libro contiene non solo aneddoti storici, ma tante illustrazioni di quel tempo.

“Un ringraziamento a questo gruppo per aver realizzato un’opera preziosa fatta con impegno e minuziose ricerche sia storiche che fotografiche, una testimonianza per le generazioni future e non solo che permette di valorizzare il nostro paese. Come scrivono gli autori “abbiamo bisogno di radici, per sapere dove andare e poi ritornare”.

Aggiornamenti sulle iniziative promosse da Asso Incontra sulla pagina Facebook dell’Associazione. 

Print Friendly, PDF & Email

26 Luglio 2020 — 08:34 / Asso, Notizie brevi
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore