Albavilla

Dopo i vandalismi la Madonnina torna in vetta al Bollettone

Caterina Franci 9 Dicembre 2022

Albavilla, Attualità

ALBAVILLA – Il Monte Bollettone ha di nuovo la sua ‘protettrice’. Nella giornata di ieri, 8 dicembre, il Gruppo Amici del Bollettone ha riposizionato al suo posto, sotto la croce in vetta, la statua della Madonna distrutta a inizio ottobre da ignoti (leggi qui).

Un sasso aveva infatti danneggiato la teca e la statuina con profonda amarezza degli amici del gruppo e di tutti gli amanti della montagna che non si sono però arresi di fronte alla maleducazione.

Luigi Mascheroni con la Madonnina restaurata

 

“Grazie all’artigiano che ha ricomposto la Madonnina pezzo per pezzo e alla  restauratrice Fabiola Cigardi che l’ha rifinita abbiamo riportato al suo posto la statua – ha fatto sapere Luigi Mascheroni, presidente del gruppo Amici del Bollettone – ringraziamo anche Don Paolo che l’ha benedetta”.

Non poteva esserci giorno più adatto per la posa della Madonna: ieri, 8 dicembre, era infatti dedicato all’Immacolata. L’auspicio ora è che non si ripetano vandalismi.