ROTATOR NON TOCCARE

NOI GENITORI

GLORIA E FRASCHINI

Erba, visita al cantiere dell’ex Tribunale: “Lavori finiti il 20 giugno”

Comune: Erba

 

ERBA – Scongiurando intoppi il prossimo 20 giugno sarà tutto pronto e il nuovo sindaco di Erba potrà tagliare il nastro inaugurale dell’ex Tribunale. I lavori per la riqualifica e messa a norma dello stabile sono iniziati lo scorso febbraio e procedono di buona lena come abbiamo potuto modo di vedere questa mattina, giovedì 20 aprile, accompagnati dal direttore dei lavori geometra Adolfo Izzo e dagli assessori Claudio Ghislanzoni e Alessio Nava.

Gli spazi del vecchio palazzo di giustizia di via Alserio, già sede da alcuni anni della compagnia teatrale del Giardino delle Ore (l’ingresso è dove un tempo c’era l’Ufficiale Giudiziario), ospiteranno un centro polifunzionale e gli uffici dell’Inps e dell’Agenzia delle Entrate oltre che una sala studio. Insieme al geometra Izzo responsabile dei lavori è il geometra Massimo Pozzoli.

L’ingresso dell’ex Palazzo di Giustizia

 

Tre i livelli dei  lavori come illustrato: al piano terra verrà riaperto il bar e si troverà l’Inps, ma anche una sala polifunzionale destinata ad eventi e iniziative cittadine. Verrà allestita nella vecchia Aula delle udienze penali e avrà un capienza per circa un centinaio di persone.

Al primo piano (raggiungibile tramite le scale o in alternativa con i due ascensori di servizio) dove un tempo c’era la biblioteca di giudici e avvocati verrà realizzata una sala studio di 50 posti. Proprio sopra l’Inps si troverà  invece l’Agenzia delle Entrate dove i lavori sono già in stadio avanzato: “Le pavimentazioni e i bagni sono completati, stiamo terminando l’imbiancatura delle pareti” ha spiegato il geometra Izzo.

Invariata la ‘funzione’ del piano sottoterra: qui un tempo era custodito l’archivio del Tribunale, in parte spostato dopo la chiusura. “Stiamo realizzando dei lavori non facilissimi per ampliare il già grande spazio esistente – ha detto il direttore dei lavori – in pratica verranno realizzati gli archivi di Inps, Agenzia delle Entrate e il nuovo Archivio Comunale. I lavori procedono un po’ a rilento perchè l’intera struttura è di cemento armato e in alcuni punti abbiamo dovuto sfondare pareti spesse 40 cm per creare dei passaggi tra i vari locali disponibili”. Resta “scoperta” un’ala del primo piano che deve ancora essere assegnata.

Lo stato della struttura, costruita negli anni ’80, è nel complesso ottimo, come specificato. L’importo complessivo dei lavori di riqualifica è di 510 mila euro: “Un ampio parcheggio gratuito e il facile accesso conferiscono alla struttura un grande vantaggio – ha commentato il vicesindaco Ghislanzoni – siamo soddisfatti di questi lavori e di come stanno procedendo. E’ bello che questo spazio torni a rivivere come sede di servizi e di intrattenimento per la cittadinanza”.

La futura sala polifunzionale al piano terra

GALLERIA FOTOGRAFICA

Print Friendly

20 aprile 2017 — 14:21 / Attualità, Erba
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore