Tutto Cialde
Tutto Cialde
Tutto Cialde

ROTATOR NON TOCCARE

NOI GENITORI

GLORIA E FRASCHINI

Buccinigo, striscioni sull’ex scuola contro la vendita: “Questo è un bene comune”

Comune: Erba

di C.F.

Lo striscione appeso all’ex scuola di Buccinigo

 

ERBA – “Questo è un bene comune” e, più sotto, l’appello a non lasciarlo in mano ai privati. Questo il messaggio affidato a due striscioni comparsi nella serata di lunedì sull’ex scuola di Buccinigo. 

Ignoti gli autori del gesto, che per appendere i due striscioni avrebbero verosimilmente scavalcato la recinzione dell’edificio. Il fatto è stato subito segnalato in Comune: oggi, come annunciato dal presidente del Consiglio Comunale Matteo Redaelli, i Vigili urbani provvederanno a fare rapporto e a rimuovere gli striscioni. “Contestualmente – ha spiegato Redaelli – metteranno in sicurezza la recinzione e il cancello per evitare che ignoti possano ancora scavalcare ed entrare nella proprietà”.

Quello lasciato sul muro dell’ex scuola è un chiaro messaggio contro il piano di alienazione del Comune di Erba in cui rientra l’edificio. Dell’argomento si era discusso proprio una settimana fa in Consiglio Comunale: in quella sede non erano mancate rimostranze da parte della minoranza, in particolare dal consigliere Doriano Dorchio (Democrazia Partecipata) che aveva fortemente contestato l’alienazione dell’edificio, in vendita (a ribasso d’asta, ndr) per 240 mila euro.

 

Print Friendly, PDF & Email

5 dicembre 2017 — 16:48 / Attualità, Erba
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore