ROTATOR NON TOCCARE

INVERNIZZI

AVIS

Ad Sense

Zona arancione, anche gli studenti erbesi tornano in classe

Comune: Erba ,

di M.C.

L’ingresso al liceo Carlo Porta a Erba (foto archivio)

 

ERBA – Con il passaggio della Lombardia a zona arancione, anche gli studenti delle scuole superiori erbesi ritornano in classe da oggi, 12 aprile. Come previsto dall’ordinanza ministeriale, agli istituti è data la possibilità di adottare forme flessibili di didattica affinché sia garantita l’attività in presenza per almeno il 50% e fino a un massimo del 75% degli alunni.

Con la totalità del personale scolastico vaccinato, il Liceo Carlo Porta si prepara a riprendere le lezioni secondo i protocolli già applicati nel mese di marzo, prima della sospensione: il 50% degli studenti accederà all’edificio scolastico suddiviso in due scaglioni orari, uno alle 8 e uno alle 10, mentre la restante metà continuerà con le lezioni a distanza. Le attività pomeridiane (sportelli, corsi di recupero) continueranno ad essere svolte da remoto.

Tra coloro che torneranno a scuola ci saranno anche i ragazzi delle classi quinte che nelle prossime settimane, secondo le intenzioni espresse dalla Direzione, verranno sottoposti alle prove Invalsi. Continueranno, invece, ad essere garantite le lezioni in presenza per i ragazzi con disabilità di tutte le classi.

“Nel mese di marzo abbiamo avuto modo di constatare che il metodo applicato funzionava – ha commentato la dirigente scolastica Marzia Pontremoli -. Sia a livello di organizzazione all’interno dell’edificio, in cui siamo riusciti a evitare assembramenti e altri problemi, sia con i mezzi di trasporti che, grazie alle corse aggiuntive, sembrerebbero aver ben retto senza particolari disagi. Ora speriamo di riuscire a gestire la situazione rispetto ai contagi”.

Soluzione analoga è stata adottata anche nella sede di Erba e nel distaccamento di Longone al Segrino dell’Istituto Romagnosi: il 50% degli studenti tornerà a frequentare le lezioni in presenza e gli ingressi saranno suddivisi in due fasce orarie alle 8 e alle 10.

“Applichiamo lo schema già adottato prima della zona arancione rafforzato – ha spiegato la dirigente scolastica Antonia Licini -. Continueranno anche le attività laboratoriali dei corsi alberghiero e geometra-Cat che in queste settimane siamo comunque riusciti a garantire”.

Anche al Liceo Galilei le lezioni riprenderanno in presenza per il 50% degli studenti di ciascuna classe e verrà mantenuta la didattica a distanza per il restante 50%.

“Le attività in presenza riprenderanno con l’orario in uso prima della chiusura, con scaglionamento degli ingressi alle ore 8.00 e 10.00 e delle uscite alle ore 12.00, 13.00, 14.00 e 15.00, secondo il principio di turnazione delle classi, e il turno unico dalle ore 8.00 alle ore 12.00 o 13.00 nella giornata del sabato” ha fatto sapere la dirigente scolastica Roberta Pizzini in una circolare alle famiglie e ai docenti “saranno autorizzate le lezioni a distanza per gli studenti in quarantena obbligatoria o fiduciaria, previa richiesta della famiglia corredata da documento ATS attestante il provvedimento”.

Print Friendly, PDF & Email

12 Aprile 2021 — 08:39 / Erba, Scuola
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore