ROTATOR NON TOCCARE

INVERNIZZI

AdSense

Salti e emozioni per lo spettacolo di giocoleria della scuola di Crevenna

Comune: Erba ,

di M.C.

ERBA – Salti, capriole, sorrisi ed emozioni: ecco gli ingredienti della speciale serata vissuta martedì dai bambini della scuola primaria di Crevenna nella palestra del Liceo Galilei. Uno spettacolo di giocoleria, “regalo” di fine anno per insegnanti e famiglie, a conclusione di un percorso didattico durato un anno intero.

Accompagnati dagli esperti dell’associazione “Allincirco”, le classi hanno partecipato a un laboratorio di giocoleria iniziato ad ottobre per le classi prima e seconda e a gennaio per le altre tre: “Durante le ore dedicate all’educazione motoria i bambini sono stati guidati dagli operatori che hanno saputo coinvolgerli e stimolarli attraverso esercizi e attività specifiche – hanno spiegato gli insegnanti – Il progetto, a cui avevamo aderito già durante lo scorso anno scolastico, ha gli obiettivi di migliorare la coordinazione oculo-manuale e la capacità di stare insieme e di collaborare”.

Una sfida non indifferente, soprattutto a queste età, hanno precisato gli insegnanti. Grande soddisfazione, quindi, per i bambini che con entusiasmo martedì hanno voluto mostrare quanto “imparato” ai genitori: “Hanno davvero stupito ed emozionato tutti con le bellissime coreografie create – hanno continuato gli insegnanti – Non è stato semplice mettere insieme 70 bambini e coordinarli, ma il risultato è stato davvero eccezionale e soprattutto i bambini erano davvero contenti”.

Il tema dello spettacolo si inserisce nel più ampio filone tematico legato all’ecologia che con diverse iniziative e progetti le classi stanno portando avanti da inizio anno: “Nei primo mesi di scuola, abbiamo letto un libro in cui si narra la storia di una colonia di pinguini che partiti alla ricerca di un pianeta migliore su cui vivere, a causa della sporcizia, dell’inquinamento presenti sulla Terra, si rendono conto che in realtà vivono in un luogo bellissimo da tutelare e preservare – hanno raccontato gli insegnanti – Questo il messaggio dello spettacolo finale: i bambini, divisi in tre gruppi, sono partiti alla ricerca di un luogo migliore per poi tornare sulla Terra decidendo di proteggerla e valorizzarla. Una chiusura logica e significativa”.

Print Friendly, PDF & Email

24 Maggio 2019 — 11:45 / Erba, Scuola
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore