ROTATOR NON TOCCARE

INVERNIZZI

Promessi

Ponte Lambro, campagna elettorale al via per Cocchiararo: “Farò rinascere il paese”

Comune: Ponte Lambro

di C.Franci

La squadra di Francesco Cocchiararo sabato sera in Comune a Ponte Lambro per la presentazione ufficiale

 

PONTE LAMBRO – “Sono stato e voglio essere per i pontelambresi prima di tutto un amministratore, e non un politico”. La campagna elettorale è entrata nel vivo anche per Francesco Cocchiararo, candidato sindaco a Ponte Lambro con “Valori in Comune con Centro Destra Unito”. 

Sabato sera il candidato e la sua squadra, sostenuti da Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia, si sono presentati pubblicamente alla cittadinanza: una serata evento che ha segnato ufficialmente il via della corsa alla poltrona da sindaco che vedrà Cocchiararo contrapposto all’attuale sindaco in carica, Ettore Pelucchi (Insieme per Ponte Lambro).

Alla serata di sabato erano presenti diversi cittadini e rappresentanti politici dei tre schieramenti di centro destra a sostegno di Cocchiararo: per Forza Italia il presidente del Consiglio Regionale Alessandro Fermi con Angelo Cairoli e il sindaco di Pusiano Andrea Maspero, per la Lega l’onorevole Eugenio Zoffili, la senatrice Erica Rivolta e il sottosegretario regionale Fabrizio Turba, per Fratelli d’Italia il coordinatore comasco Stefano Molinari, il consigliere provinciale e comunale di Erba Claudio Ghislanzoni e la candidata alle Elezioni Europee Nicoletta Molinari. “Mi ha fatto molto piacere la presenza di tanti consiglieri comunali dei territori limitrofi – ha sottolineato Cocchiararo – tra cui Nico Piazzolla e Carlo Moggia. Sono rimasto davvero commosso dalle bellissime parole che sono state dette sul mio conto, questa serata mi ha dato una forte carica, sono, e con me la mia squadra, determinato a raggiungere l’obiettivo e a lavorare per i pontelambresi”.

Dopo i saluti introduttivi degli ospiti politici, Cocchiararo ha presentato i componenti della sua squadra e i punti principali del programma elettorale (consultabile qui), con particolare attenzione alla questione sicurezza e sociale: “Su quest’ultimo punto – ha spiegato il candidato – tra le nostre proposte c’è quella di creare un fondo per le emergenze sociali che sarà alimentato extra bilancio, e per la precisione dalla mia rinuncia a una parte dell’indennità da sindaco”.

Cocchiararo ha quindi voluto sottolineare la natura dello schieramento che lo sostiene alle elezioni: “Valori in Comune è nata cinque anni fa come una civica trasversale. La natura è rimasta la stessa, solo che questa tornata elettorale vedrà dalla nostra parte tutto il centrodestra compatto e non frastagliato com’era accaduto allora. Questa comunione ci rende positivi, ma, sia ben chiaro, se venissi eletto non sarei il sindaco della Lega, o di Fratelli d’Italia, o di Forza Italia ma il sindaco di tutto il centrodestra unito”.

In conclusione, il candidato ha dichiarato: “Il mio obiettivo è far rinascere Ponte Lambro, renderlo di nuovo un paese attrattivo e di eccellenze che spingerà le persone a richiedere di avere qui la residenza. Spero di farcela, con l’aiuto di tutti i pontelambresi”.

Print Friendly, PDF & Email

7 Maggio 2019 — 16:56 / Elezioni 2019, Ponte Lambro
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore