ROTATOR NON TOCCARE

INVERNIZZI

AVIS

Ad Sense

Lambrugo, mozione sul Pgt, la minoranza chiede un Consiglio Comunale straordinario

Comune: Lambrugo ,

di M.C.

I consiglieri di minoranza Mattia Mainetti, Giuseppe Costanzo e Filippo Maria Vergani

 

LAMBRUGO – È stata presentata ieri, giovedì, la mozione del gruppo di minoranza “Progetto per Lambrugo” con la quale è stato chiesto al Consiglio comunale di non modificare quanto stabilito nel 2006 riguardo all’esecuzione di interventi di recupero a fini abitativi dei sottotetti in alcune aree del paese. Protocollata anche la richiesta di convocazione del Consiglio comunale in seduta straordinaria.

Tutto ha inizio, appunto, nel gennaio 2006 quando il Consiglio comunale, allora presieduto dal sindaco Mario Dossena, deliberò il divieto di realizzare interventi di recupero a fini abitativi dei sottotetti in alcune zone individuate dal Piano Regolatore.

Ad ottobre 2019, poi, l’allora sindaco Giuseppe Costanzo aveva dato avvio alla procedura per l’approvazione della 2^ variante del Piano di Governo del Territorio dalla quale era stata però esclusa la valutazione di un aggiornamento della delibera del 2006 e, in particolare, la modifica al divieto di intervento di recupero dei sottotetti nelle zone specificate. Questa decisione era stata presa perché il territorio del Comune si trova all’interno del Parco Regionale Valle del Lambro e, quindi, “occorre valutare attentamente l’impatto ambientale dei possibili interventi” considerando anche le caratteristiche storiche, ambientali e architettoniche del centro abitato.

A questo si aggiunge poi, come specificato nel testo della mozione, che della modifica “avrebbe potuto, seppur indirettamente, beneficiare un membro dell’allora maggioranza”.

L’iter avviato dall’Amministrazione Costanzo era stato, però, interrotto a seguito delle dimissioni presentate da alcuni consiglieri che avevano portato alla decadenza del Consiglio comunale e al commissariamento del Comune. Proprio il Commissario straordinario, Michele Giacomino, aveva ripreso la procedura “inserendo tuttavia tra i punti la valutazione dell’aggiornamento della delibera del 2006 riguardante i sottotetti, volutamente esclusa dall’Amministrazione Costanzo” si legge nella mozione.

A conclusione delle elezioni, la questione torna ora sotto i riflettori e con la mozione presentata dall’opposizione, guidata da Costanzo, il gruppo ha chiesto di poter rimuovere la valutazione di un’eventuale modifica e di lasciare la delibera come approvata nel 2006 per le motivazioni addotte già a ottobre del 2019.

Il gruppo “Progetto per Lambrugo” ha inoltre richiesto la convocazione del Consiglio comunale in seduta straordinaria, entro 20 giorni, per discutere la mozione.

Print Friendly, PDF & Email

23 Ottobre 2020 — 10:26 / Lambrugo, Politica
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore