ROTATOR NON TOCCARE

INVERNIZZI

AVIS

Ad Sense

Tragedia sul lavoro nel lecchese, morto un giardiniere di 30 anni

Comune:

 

VALGREGHENTINO – Una drammatico incidente quello accaduto nella prima mattinata di oggi a Valgreghentino: un giovane lavoratore, 30 anni, ha perso la vita mentre stava effettuando delle operazioni di scarico dell’attrezzatura in strada.

E’ successo intorno alle 8 di mercoledì in via Fermi. Ugo Gilardi, 30enne giardiniere residente a Olginate, secondo una primissima ricostruzione sarebbe stato travolto dal cestello elevatore che stava scaricando dal rimorchio del furgone e che gli sarebbe servito per effettuare dei lavori di taglio piante. Il macchinario gli sarebbe caduto addosso colpendolo alla testa.

Ugo Gilardi, vittima dell’incidente

 

Lanciato l’allarme sono arrivati d’urgenza i soccorsi con un’ambulanza da Calolzio e viste le gravissime condizioni del giovane è stato mobilitato anche l’elicottero del 118, insieme ai Vigili del Fuoco. Purtroppo per il 30enne non c’è stato nulla da fare: troppo grave il trauma cranico riportato nell’incidente.

Una tragedia che colpisce la comunità di Valgreghentino e Olginate dove il ragazzo, residente nella zona di Ponte Villa, era conosciuto da molti. Lo zio del giovane, Mosè Merlo, storico membro di Aido era tra i soccorritori dei volontari di Calolzio giunti per prestare aiuto all’infortunato.

Avvisati dell’accaduto si sono arrivati  i genitori del 30enne insieme alla sorella e alla fidanzata del giovane. Li ha raggiunti parroco del paese, don Paolo Ventura.

 

Print Friendly, PDF & Email

25 Novembre 2020 — 14:13 / Fuori provincia
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore