ROTATOR NON TOCCARE

INVERNIZZI

Ad Sense

Il teatro rinasce con ArtiGiano, il festival del Giardino delle Ore

Comune: Erba

di C.Franci

Simone Severgnini

 

ERBA – “Abbiamo una voglia matta di passare l’estate a fare teatro, già questa sera sembra incredibile poter fare il nostro lavoro di fronte alle persone. Sono stati mesi lunghi e difficili ma siamo qui e siamo prontissimi per questa rinascita culturale che vuole coinvolgere tutta la cittadinanza”.

Così Simone Severgnini, Direttore Artistico della Compagnia Teatrale erbese ‘Il Giardino delle Ore’ ha introdotto ArtiGiano 2021, quinta edizione del festival di arti performative che prenderà il via il 19-20 giugno e accompagnerà il territorio per tutta l’estate: ben 25 date in calendario con spettacoli in cinque comuni, Erba, Canzo, Ponte Lambro, Albavilla e Monguzzo. Un obbiettivo: “Essere protagonisti della ripartenza e rinascita di questo settore, facendo rete tra compagnie del territorio e attori, all’insegna dell’ospitalità” ha dichiarato Severgnini.

Attivato il conto alla rovescia per l’avvio della stagione, il pubblico ha potuto ricevere un piccolo assaggio dell’estate teatrale erbese già sabato sera presso il teatro di Noi Voi Loro dove Severgnini ha portato in scena la nuova produzione del Giardino delle Ore, Monna Lisa Mon Amour. Si replicherà oggi, domenica.

“Il festival ArtiGiano sta diventando sempre più centrale e conosciuto sul territorio comasco – ha detto Severgnini presentando il programma dell’edizione 2021 – anche quest’anno abbiamo il supporto di Regione e Provincia di Como ma la cosa di cui siamo veramente più contenti è la collaborazione con le compagnie Mumble Teatro e Teatro Città Murata di Como: siamo convinti, viste anche le difficoltà del settore causate dalla pandemia, che fare rete tra colleghi sia la strada da perseguire per raggiungere l’obiettivo che più ci sta a cuore: fare teatro, fare amare il teatro e coinvolgere il nostro pubblico”.

Proprio per questo motivo una delle produzioni centrali del Festival ArtiGiano 2021 sarà Romeo e Giulietta, “emblema della teatralità”, per cui la compagnia teatrale ha aperto un vero e proprio casting: “L’ultima audizione si terrà domenica 9 maggio, gli attori andranno in scena tra giugno e luglio al Teatro Licinium di Erba” ha ricordato Severgnini.

Davide Marranchelli e Simone Severgnini

 

Sul palco ci saranno anche attori professionisti selezionati nelle scorse settimane: “Abbiamo avuto una richiesta pazzesca, 700 in totale le domande pervenute da tutte Italia, dalla Valle d’Aosta alla Sicilia – ha fatto sapere Davide Marranchelli di Mumble Teatro – questo da la misura di quanto il settore stia soffrendo e di quanto ci sia voglia di tornare a lavorare. Siamo davvero contenti di questa esperienza con il Giardino delle Ore, ringrazio Simone e tutti i suoi ragazzi, stanno facendo un lavoro incredibile. Credo davvero che questa rete tra Erba, Como e altre città della Provincia sarà la carta vincente per portare il teatro ad una vera rinascita. Abbiamo, insieme, voluto ripartire dal nostro pubblico, coinvolgendolo e invitandolo a salire sul palco. Non vediamo l’ora di andare in scena, vi aspettiamo”.

La quinta edizione di ArtiGiano (QUI TUTTO IL PROGRAMMA) si aprirà il weekend del 19-20 giugno con Sogno di una notte di mezza estate al Licinium a cura del Laboratorio Permanente del Giardino delle Ore.

Il 25-26-27 giugno e il 3-4/10-11 luglio sempre al Licinium andrà in scena Romeo e Giulietta, nuova produzione 2021.

A Monguzzo l’1 e 2 luglio si svolgerà ‘Un viaggio divino’ di Cristina Zucchi. A Canzo sede degli spettacoli sarà la suggestiva Villa Meda dove, tra i vari appuntamenti, si segnala Il Gran Teatro del Mondo in programma il 18-19 luglio, regia di Filippo Antonio Prina.

Ad Albavilla, presso il Parco Comunale, il 22-23 luglio andrà invece in scena lo spettacolo di Simone Severgnini Bodas De Sangre.

Il festival si chiuderà come da tradizione con Bridge of Music, il Music Live Festival in programma il 31 luglio e 1 agosto a Villa Guaita, Ponte Lambro.

Informazioni per gli spettacoli: la prenotazione è obbligatoria. Riferimenti e informazioni Alessandra 339 129 0046, www.ilgiardinodelleore.com

 

Print Friendly, PDF & Email

9 Maggio 2021 — 08:41 / Cultura, Erba
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore