Tutto Cialde
Tutto Cialde
Tutto Cialde

ROTATOR NON TOCCARE

INVERNIZZI

AVIS

Adsense

Il Giardino dei nati, a Bosisio un nuovo polmone verde

Comune: Bosisio Parini ,

 

Giardino dei nati | La consegna dei nomi

Giardino dei nati 2009 – 2015

 

BOSISIO – Inaugurato sabato pomeriggio il Giardino dei nati, il nuovo polmone verde di Bosisio, con la consegna ai 206 bambini nati tra il 2009 e il 2015 e residenti in Bosisio Parini del proprio albero natale. Numerose le famiglie presenti, seppur non tutte, con i propri bambini nell’area circostante il Motoclub Parini, in via Carreggio. 

 

Assessore al Verde Andrea Redaelli, il Sindaco Borgonovo e il Presidente Motoclub Parini Walter Gaiardoni

Assessore al Verde Andrea Redaelli, il Sindaco Borgonovo e il Presidente Motoclub Parini Walter Gaiardoni

 

Presente il sindaco Giuseppe Borgonovo a dare il via alla celebrazione della messa a dimora dei primi 400 alberi, simbolicamente regalati a ciascun bambino nato tra il 2009 e il 2015 con la consegna del proprio nome da appendere all’albero scelto personalmente da ciascuno di loro. “Sono particolarmente soddisfatto perché innanzitutto questa è un’iniziativa ecologica molto significativa per tutti noi, che riconferma quanto Bosisio sia una città verde – ha esordito il sindaco Borgonovo, ricordando ai presenti che circa il 25% del suolo comunale è patrimonio boschivo –  oltre ad essere una grande festa per le famiglie e i bambini, perché hanno la possibilità di scegliere la pianta che porterà il loro nome”.

Il sindaco Borgonovo ha poi subito presentato e ringraziato con profonda stima gli attori protagonisti che hanno reso reale questo progetto di collaborazione nato nel 2013 tra il Motoclub Parini e l’Amministrazione comunale di Bosisio, ovvero il presidente del Motoclub Walter Gaiardoni e l’assessore al Verde Andrea Redaelli.

 

Walter Gaiardoni | Presidente Motoclub Parini

Walter Gaiardoni | Presidente Motoclub Parini

 

“Abbiamo donato 4.000 metri quadri di terreno all’Amministrazione comunale di Bosisio per poter realizzare il primo lotto con 400 esemplari  tra cui olmi, carpini, faggi e querce, scelti dopo un’attenta analisi fatta dall’agronomo Guido Buizza su esplicita richiesta da parte della Provincia di Lecco. Abbiamo fatto la prima piantumazione lo scorso autunno, e ci occuperemo personalmente di questo nuovo polmone verde sito in Bosisio, di 12mila metri quadri, per altri 5 anni e che poi doneremo al comune di Bosisio. Ringrazio l’Amminsitrazione di averci messo a disposizione 8.000 metri quadrati e ricordo che saranno 1200 le piante autoctone che verranno piantate in tre anni dal Motoclub Parini” ha dichiarato il presidente Gaiardoni.

Il Motoclub Parini è dal 2013 che sta collaborando con l’Amministrazione comunale di Bosisio con l’intento di riqualificare l’area che circoscrive la sede del Motoclub Parini, creando un’isola verde per un totale di circa 150 mila metri quadri. “E’ una zona che si presta molto bene a questo tipo di operazione sia per metratura disponibile sia perché così si potrà ridurre l’impatto acustico e ambientale del motocross stesso.  Siamo molto soddisfatti della collaborazione che si è instaurata con il comune di Bosisio, seppur l’onore sia alto, siamo contenti di averlo fatto perché lasceremo ai bambini di Bosisio una bellissima isola verde” ha così espresso la sua soddisfazione il presidente Gaiardoni.

 

Walter Gaiardoni e Andrea Redaelli

Walter Gaiardoni e Andrea Redaelli

 

Ha poi concluso e dato il via alla consegna dei nomi ai bambini presenti da appendere al proprio albero, l’assessore Redaelli: “Capire il valore del verde e di come prendersi cura delle piante è ormai essenziale. Questo giardino che inauguriamo oggi non è altro che uno dei modi per far sì che i bambini crescano imparando veramente a conoscere la natura. Ringrazio il sindaco Borgonovo e il presidente Gaiardoni per questa bella sinergia nata tra il Motoclub e l’Amministrazione, e infine un grazie speciale alla nostra segretaria comunale Alessandra Spreafico che ha realizzato personalmente tutto il necessario per celebrare oggi i nuovi nati”.

Al termine della consegna dei nomi ai nati e dopo che ciascun bambino ha appeso il suo nome al proprio albero, si è tenuto un rinfresco personalmente organizzato e offerto a tutti i presenti dall’entusiasta presidente Gaiardoni presso la sede del Motoclub Parini.

Print Friendly, PDF & Email

16 aprile 2016 — 18:51 / Bosisio Parini, Cronaca
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore