ROTATOR NON TOCCARE

INVERNIZZI

Ad Sense

Erba. Dopo i furti di targhe, adesso volano sassi, rotta la vetrata del lavatoio

Comune: Erba

ERBA – Non si placa l’ondata di vandalismi che sta colpendo la città di Erba. Nei giorni scorsi, come riportato anche dalle pagine del nostro giornale, i vandali hanno preso di mira diverse auto danneggiandole e rubando le targhe, episodi ripetuti sui quali ora stanno indagando le forze dell’ordine. E’ di ieri sera (venerdì) invece, la segnalazione di un altro epidosio vandalico, avvenuto in via Turati.

La vetrata del lavatoio di via Turati a Erba presa a sassate e infranta dai vandali

 

I vandali questa volta hanno preferito lanciare sassi contro la vetrata del lavatoio che, inevitabilmente si è disintegrata. L’ennesimo episodio di violenza gratuita ai danni della città di Erba e di tutti i cittadini. L’ennesimo grave gesto vandalico su cui dovranno far luce le forze dell’ordine per cercar di risalire ai responsabili.

Il sindaco di Erba Veronica Airoldi stigmaitzza l’ennesimo episodio vandalico: “E’ una dimostrazione di grave inciviltà. Sono atti insensati che danneggiano la città e i residenti. Cercheremo in tutti i modi di identificare i responsabili, tenuto conto che potrebbero anche provenire da fuori città. Avremo modo, attraverso il coordinamento di Polizia Locale istituito tra i comuni di Erba, Como, Cantù e Mariano Comense di fare indagini più attente e ovviamente chiederemo il supporto di Questura e Carabinieri. Per meglio presidiare la città di Erba – prosegue il sindaco – oggi avremmo bisogno del doppio degli agenti di Polizia Locale, anche se, è pur vero che comunque sarebbe impossibile arginare in toto gli atti vandalici perchè sarebbe impossibile essere in ogni angolo della città, sempre. Infine vorrei fare una riflessione: solitamente i responsabili di atti vandalici, per un motivo o per l’altro, se la cavano sempre con pene lievi e a volte a dir poco ridicole. Auspico che questa volta si dia loro una punizioni esemplare e che si da deterrente  per tutti i malintenzionati che si divertono a compiere atti vandalici ai danni della nostra città e di tutti gli erbesi”.

Print Friendly, PDF & Email

22 Gennaio 2022 — 10:02 / Cronaca, Erba
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore