ROTATOR NON TOCCARE

INVERNIZZI

AVIS

Ad Sense

Canzo piange Sergio Arpini, “uomo semplice, dal cuore grande”

Comune: Canzo ,

Sergio Arpini (foto Facebook)

CANZO – “Un uomo buono, sempre pronto ad aiutare gli altri e il suo paese”. Questo il ricordo che accomuna coloro che hanno conosciuto Sergio Arpini, detto ‘Gustin’, scomparso improvvisamente ieri, domenica, all’età di 73 anni. Le esequie si terranno mercoledì alle ore 15.

Classe 1947, Sergio Arpini era nato a Canzo dove viveva da sempre. Un legame, quello con il proprio paese, che Arpini onorava spendendosi per gli altri e rispondendo sempre pronto alle richieste da parte di gruppi, associazioni e dell’Amministrazione comunale. E proprio così ha fatto fino all’ultimo aderendo al gruppo di volontari formatosi per fronteggiare l’emergenza Coronavirus.

La notizia della sua scomparsa ha gettato nel dolore un intero paese e tante sono le dimostrazioni di affetto giunte in queste ore. Tra queste, quella del sindaco di Canzo, Giulio Nava: “Il ricordo che ho di Sergio è prima di tutto quello di un amico – ha dichiarato -. Nonostante la differenza di età che c’è tra noi, lo conoscevo fin da quando ero un ragazzino, quando ad accomunarci era la passione per la pesca. E poi c’è sicuramente il ricordo di una persona buona, solare, positiva che non mancava mai di salutare tutti con un sorriso ed era sempre pronto ad aiutare tutti, come ha dimostrato anche ultimamente aderendo con spontaneità al gruppo di volontari nati con l’emergenza. Sergio era un uomo semplice, ma dal cuore davvero grande. Il suo era volontariato allo stato puro ed è stato un grande onore per noi aver avuto accanto persone come lui. Lascerà un grande vuoto nella nostra comunità”.

Alcuni scatti di Sergio Arpini durante le attività del Gruppo Alpini di Canzo

 

A ricordarlo in modo del tutto speciale è stato poi il Gruppo Alpini di Canzo, a cui Sergio Arpini aderiva come “Amico” da circa una quindicina di anni durante i quali ha partecipato attivamente alle attività non solo sul territorio canzese, con la manutenzione e la pulizia dei sentieri e del torrente Ravella, ma anche durante le trasferte nei conventi del centro Italia.

Il capogruppo Kristian Fiore ha voluto lasciare un ricordo: “Sergio era uno spirito libero, ma dal cuore grande che ha dato tanto a Canzo e al nostro gruppo, del quale condivideva il senso di appartenenza, di amicizia e lo spirito di corpo”.

“La notizia della sua morte è stata un duro colpo per me – ha commentato anche Roberto Fontana, ex capogruppo -. Proprio ieri avrei dovuto sentire Sergio per accordarci sui lavori da svolgere durante la settimana. Era una persona davvero speciale, sempre pronto ad aiutare chiunque glielo chiedesse e tanti sono i lavori che abbiamo realizzato insieme con il Gruppo Alpini di Canzo al quale Sergio era molto legato. Era un punto di riferimento, sempre disponibile e presente”.

I funerali si terranno il prossimo mercoledì alle ore 15 presso la Chiesa di Santo Stefano, preceduti dalla recita del Rosario. La camera ardente è stata invece allestita presso la Rsa Don Pozzoli.

Print Friendly, PDF & Email

3 Agosto 2020 — 11:50 / Canzo, Cronaca
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore