ROTATOR NON TOCCARE

INVERNIZZI

TUTTO CIALDE

AdSense

Canzo piange Lorenzo, morto investito da un’auto dopo la festa

Comune: Canzo ,

di C.F.

Lorenzo Roncari (foto tratta da Instagram)

CANZO – Stava tornando a casa dopo una serata di festa con i suoi amici Lorenzo Roncari, 18 anni, il giovanissimo canzese vittima del tragico incidente avvenuto nella notte tra sabato e domenica lungo la Sp41 a Longone al Segrino.

Erano da poco passate le 3, Lorenzo, stando a quanto appreso, camminava lungo la Provinciale e non sulla ciclopedonale che costeggia il lago. Improvvisamente il giovane si sarebbe portato in mezzo alla strada, parrebbe per fermare l’auto che stava arrivando. A bordo c’erano i suoi amici, ma il conducente non lo avrebbe visto, investendolo.

Immediata la chiamata ai soccorsi: sul posto si sono portati un’ambulanza e l’automedica mentre da Como si è alzato in volo l’elicottero del 118, atterrato poco distante dal luogo del sinistro. I soccorritori hanno fatto di tutto per cercare di salvare il giovane, già in gravi condizioni. Dopo averlo a lungo rianimato le ambulanze sono partite a sirene spiegate verso l’Ospedale di Erba dove purtroppo le speranze si sono spente: Lorenzo è deceduto poco dopo l’arrivo in Pronto Soccorso.

Il ragazzo abitava a Canzo, in via Volta, insieme al papà Aldo, fisioterapista, e alla sorella Maddalena, di qualche anno più grande. La mamma Giuliana, invece, viveva in un altro paese dopo la separazione dal marito. Lorenzo aveva frequentato il Liceo Scientifico Galileo Galilei a Erba.

La notizia della sua scomparsa ha lasciato sgomento l’intero paese che si stringe ora intorno alla famiglia del giovanissimo. Un messaggio di cordoglio è arrivato anche dalla società Rugby Lecco dove la famiglia Roncari è molto conosciuta: Lorenzo stesso aveva giocato nell’U14 per un paio di anni, così come la sorella Maddalena, parte delle Lady. Il papà, Aldo, invece, aveva lavorato nella società come fisioterapista.

Questo il messaggio di cordoglio diffuso dalla società: “Tutta la Rugby Lecco Family è vicina alla famiglia Roncari per la tragica scomparsa del giovane Lorenzo. Lorenzo aveva militato, fino a pochi anni fa, nelle nostre giovanili, sua sorella Maddalena e’ stata una Lady e papà Aldo aveva dato il suo contributo come fisioterapia. Un forte abbraccio a tutti, è una grande tragedia”.

Print Friendly, PDF & Email

7 Luglio 2019 — 11:12 / Canzo, Cronaca
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore