ROTATOR NON TOCCARE

INVERNIZZI

Ad Sense

Como, società sportive senza spazi. Codacons diffida il Comune

Comune: Como

COMO – Riguardo le infrastrutture sportive a Como interviene, con una nota stampa, il Codacons che diffida il Comune affinché provveda a garantire un’infrastruttura dove svolgere attività fisica.

“Numerose società sportive sono in difficoltà perché non hanno un posto dove allenarsi, dopo quasi un anno di stop a causa della pandemia, anche la palestra di via Giulini è chiusa” scrive Codacons e continua:

“Gli assessori al Patrimonio e allo Sport hanno annunciato una proposta di incarico al Settore Sport per la gestione dell’anno 2021/2022, prima di procedere con un bando. La Giunta comunale discuterà del problema tra qualche settimana, ma per ora non ci sono palestre disponibili.”

Il Presidente del Codacons Marco Donzelli:
“È necessario trovare una soluzione al più presto – commenta – L’Associazione diffida il Comune di Como a garantire in tempi celeri un impianto sportivo per consentire a tutti gli atleti di allenarsi”.

Print Friendly, PDF & Email

9 Settembre 2021 — 16:05 / Como
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore