ROTATOR NON TOCCARE

INVERNIZZI

TUTTO CIALDE

AdSense

Rodacciai premia 19 studenti meritevoli. La cerimonia alla sede Noi Genitori

Comune: Erba

ERBA – Diciannove giovani studenti di scuole superiori e università, figli dei dipendenti Rodacciai sono stati premiati per i loro meriti scolastici con borse di studio aziendali. La cerimonia è avvenuta ieri, giovedì, presso la Onlus Noi Genitori di Erba.

La consegna delle borse di studio, di importo variabile tra i 620 e i 900 euro lordi in base ai risultati scolastici, di un libro e di un cadeau dolciario prodotto dall’associazione è stata anche l’occasione per suggellare la collaborazione con l’associazione Noi Genitori di Erba che presta la propria opera nel mondo delle disabilità.

La struttura fornisce la possibilità di utilizzare alcuni servizi utili per la comunità quali il biscottificio e la stamperia, ambienti nei quali imparano e collaborano giovani diversamente abili. Rodacciai si avvale di entrambi i servizi.

“Ha per noi un profondo significato svolgere la nostra ormai usuale manifestazione in favore degli studenti, figli dei nostri dipendenti, che hanno raggiunto importanti risultati scolastici e universitari, in un ambito dedicato all’aiuto della risorsa diversamente abile –  ha dichiarato Mauro Califano, HR di Rodacciai – La conoscenza diretta di due mondi che hanno molte caratteristiche e tante virtù che vanno ad intersecarsi, in quanto necessario patrimonio del nostro bagaglio di conoscenze di cittadini, diventa un importante elemento di riflessione e di condivisione: uno spunto per creare una società migliore”.

L’importanza della collaborazione è al centro anche della visione di Emanuela Lamperti, operatrice dell’Area  Responsabilità Sociale di Noi Genitori Onlus: “Per ‘Noi Genitori Onlus’ il rapporto con Rodacciai è un’ottima e preziosa occasione di inclusione sociale per le persone con disabilità delle quali ci prendiamo cura. Questa relazione negli anni si è concretizzata attraverso eventi solidali, durante i quali abbiamo avuto l’occasione di entrare in azienda e proporre ai dipendenti i nostri prodotti e far conoscere la nostra realtà. Questa relazione è un modo con cui  no profit e impresa promuovono insieme una cultura del rispetto delle differenze e della responsabilità sociale a vantaggio di tutta la comunità”.

Di seguito l’elenco dei premiati:

Stabilimento di Bosisio Parini

Savelli Gaia
Rifici Valentina
Viganò Carlo
Ferriolo Claudia
Colombo Nicole
Comberiati Marina
Bianco Maria
Mauri Manuel
Ferrara Erik
Pescantini Federica
Manzoni Melissa
Proserpio Valentina
Biffi Giulia
Biffi Chiara
Mason Simone
Canali Mattia

Stabilimento di Sirone

Mambretti Alessia
Masullo Marta
Scialò Carlotta

Print Friendly, PDF & Email

18 Ottobre 2019 — 15:57 / Attualità, Erba
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore