ROTATOR NON TOCCARE

INVERNIZZI

AVIS

Ad Sense

Lo ‘Shopping sotto le stelle’ debutta in città: “Serve ottimismo”

Comune: Erba

ERBA – Negozi e bar aperti anche la sera, dalle 20.30. Un messaggio di normalità che i commercianti e l’amministrazione comunale hanno lanciato in un’estate che, per quanto ‘ridotta’ dal punto di vista degli eventi e dell’intrattenimento, non sarà del tutto priva di proposte e iniziative.

Ieri sera, mercoledì, in tanti cittadini hanno risposto all’iniziativa ‘Shopping sotto le stelle’ in programma per tutti i mercoledì di luglio, fino al 5 agosto. “Un’occasione – aveva spiegato il referente dei commercianti erbesi Michele Riva – per vivere la nostra città e supportare il commercio nello spirito dei mercoledì sera che, quest’anno, non hanno potuto essere organizzati per via delle normative e delle limitazioni anti-Covid”.

Il riscontro del primo mercoledì è stato positivo, complice anche il bel tempo che ha invogliato ad uscire di casa e fare un giro tra le vetrine del centro.

La buona sensazione è stata confermata anche da alcuni commercianti “Come prima serata, non essendoci eventi organizzati e non essendo tutto aperto, vedo un riscontro positivo – ha commentato Luisella Ciceri della cartoleria Ratti di Corso XXV Aprile – la gente ha voglia di uscire, di incontrarsi, di socializzare. Questo è lo spirito del mercoledì sera. Invito gli erbesi a sostenere i negozi di quartiere, a comprare nelle attività vicino casa”.

Luisella Ciceri

 

La commerciante e consigliere comunale ha poi commentato gli effetti della pandemia sul settore del commercio: “Sono stati mesi durissimi, io posso dire di essere stata fortunata perché anche durante il lockdown ho potuto tenere aperto la  mattina. In quei mesi il mio lavoro non è stato solo quello di edicolante, spesso mi trovavo a dare un supporto morale ai miei clienti che venivano anche per scambiare una parola di conforto in un momento difficile”.

Alessio Corbetta, del negozio di abbigliamento Corbetta, sempre in Corso XXV Aprile, ha commentato: “È ancora presto per un giudizio complessivo su questa iniziativa ma vedere tanti giovani e famiglie fuori dalle nostre vetrine, per strada, ci ha fatto davvero piacere, sembrava di essere tornati alla normalità, se così possiamo definirla. Speriamo però che queste serate possano essere di aiuto. Ora come ora serve solo positività”.

I fratelli Corbetta dell’omonimo negozio di abbigliamento

 

“Noi ci siamo organizzati con tutto il necessario per igienizzare il nostro negozio e per garantire sicurezza e vicinanza ai nostri clienti. La situazione non è delle più rosee, come sappiamo, ma piano piano sembra che stiamo ripartendo. Ci auguriamo di rivedere tanta gente per la nostra città” hanno concluso.

Print Friendly, PDF & Email

9 Luglio 2020 — 08:40 / Attualità, Economia/Lavoro, Erba
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore