Tutto Cialde
Tutto Cialde
Tutto Cialde

ROTATOR NON TOCCARE

INVERNIZZI

Lario Bergauto

Adsense

Da Bellagio a Colico a colpi di bracciate, la nuova sfida di Giorgio Riva

Comune:

Giorgio Riva

 

COLICO – 22 km di traversata nel Lago di Como, da Bellagio al Lido di Colico: è la nuova sfida di Giorgio Riva, classe 1987 di Carate Brianza, che venerdì 15 giugno partirà da Bellagio, località Punta, per nuotare fino a Colico.

La traversata chiuderà così il ‘trittico’ del Lago di Como ideato da Riva nel 2016, anno in cui ha nuotato da Bellagio a Lecco. Lo scorso anno invece il nuotatore aveva portato a termine la tratta Bellagio-Como. Venerdì sarà la volta dell’ultimo ramo del Lago.

La partenza come ci ha raccontato è prevista per le 8.30 dalla Punta di Bellagio, con arrivo a Colico intorno alle 15: sei ore e mezza di bracciate durante il quale Riva sarà da solo, scortato da una barca del Globe Kiter di Colico e da due Lucie dell’Associazione I Laghee di Bellano.

“Nuoto sin da bambino – ha spiegato il 31enne – mi è sempre piaciuto, negli anni ho maturato una passione per le acque libere, lago e mare. Dopo anni di traversate classiche ho deciso di fare questo trittico in solitaria lungo i tre rami del Lago di Como. La tratta di venerdì è quella intermedia, la più lunga è stata Bellagio-Como, 25 km, la più breve Bellagio-Lecco. Inizialmente non sapevo se tentarla o meno per un problema di correnti, più accentuate nel centro lago, ma poi ho deciso di provare. Sono pronto!. Vorrei ringraziare gli sponsor che mi sostengono, il Lido di Colico che ha consentito di ospitare il traguardo e la scuola Globe Kiter che ha messo a disposizione una barca per seguire la mia traversata”.

Come spiegato, una volta partito da Bellagio Giorgio virerà in diagonale verso Varenna, da lì seguirà la costa, Bellano, Dervio e via via tutti i paesi fino ad arrivare a Colico.

In attesa del gran giorno il nuotatore guarda anche a luglio, quando partirà per la Sicilia per affrontare la Traversata dello Stretto: “La farò doppia – ha spiegato – cioè andata e ritorno. Mi alleno nel lago anche in vista di questo appuntamento!”.

Print Friendly, PDF & Email

13 giugno 2018 — 17:30 / Attualità, Fuori provincia
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore