Bosisio Parini

Croce Verde Bosisio, il bilancio del 2022: oltre 7.600 interventi

Redazione 11 Gennaio 2023

Attualità, Bosisio Parini

BOSISIO PARINI – Un 2022 inteso per Croce Verde Bosisio, periodo in cui è riuscita a effettuare 7690 servizi, oltre mille in più rispetto all’anno precedente. A crescere soprattutto i trasporti sanitari semplici in ambulanza o con mezzi disabili, arrivati a quota 4.000. Per quanto riguarda le emergenze urgenze invece, l’ambulanza in convenzione h24 ha portato a termine 2.635 missioni, a cui vanno aggiunti i 478 servizi conclusi dal mezzo a gettone operativo dalla sede di Oggiono e i 291 compiuti dal mezzo extra che Croce Verde ha messo a disposizione di Areu nei mesi più delicati dell’emergenza Covid19.

Le assistenze alle manifestazioni sportive e agli eventi pubblici sono state 65, mentre un autista di Croce Verde ha accompagnato il medico di continuità assistenziale di Oggiono per 242 volte. Sono stati poi 14 gli interventi del gruppo di Protezione Civile per i comuni convenzionati di Cesana Brianza, Suello e Barzago.

Per quanto riguarda l’attività formativa, Croce Verde ha concluso un corso per nuovi volontari che ha portato alla certificazione di 25 nuovi soccorritori di emergenza urgenza e ha iniziato un nuovo corso che ha già abilitato 18 volontari ai trasporti sanitari e 8 volontari per i trasporti sanitari semplici, novità del piano formativo dell’associazione. Oltre all’attività per i volontari, sul territorio sono state formate 82 persone per la disostruzione pediatrica e circa 200 per l’abilitazione all’utilizzo del defibrillatore.

“Si tratta di numeri davvero significativi, che dimostrano il grande impegno dei nostri volontari e dei nostri dipendenti, ai quali va un enorme ringraziamento. Riuscire a rispondere in modo così puntuale alle richieste della popolazione e dei cittadini più fragili è per noi motivo di orgoglio”, commenta il presidente di Croce Verde Filippo Buraschi.

Il 2022 è stato anche l’anno in cui Croce Verde ha festeggiato il 50esimo anniversario dalla fondazione, con una festa che ha coinvolto tutti i volontari, nel corso della quale ha avuto luogo anche l’inaugurazione del mezzo per per trasporto disabili acquistato con il contributo di Sas Engineering. Arrivata una nuova ambulanza anche grazie al contributo del 5 per mille e alla raccolta della Lotteria del 50esimo. Da segnalare infine il grande successo della charity dinner Le Stelle Manzoniane organizzata lo scorso 14 dicembre da Croce Verde a sostegno della partnership con Banca delle Visite, alla quale hanno partecipato oltre 700 persone, che hanno dato un concreto contributo al progetto.