ROTATOR NON TOCCARE

INVERNIZZI

AD SENSE

Coronavirus, ecco cosa succede in Provincia di Como

Comune:

ERBA – In provincia di Como, è bene specificarlo, ad ora non c’è nessun caso di contagio da Coronavirus, ma la paura si è inevitabilmente diffusa anche nel nostro territorio. L’ordinanza emessa in giornata da Regione Lombardia (QUI IL TESTO UFFICIALE) definisce una serie di misure di prevenzione, allo scopo di evitare la diffusione del virus. Saranno valide almeno fino a domenica prossima, 1° marzo. Vediamo cosa succederà nella nostra Provincia.

Ecco elencate tutte le disposizioni:

  • Saranno sospese tutte le manifestazioni, di qualsiasi natura, di carattere ludico, culturale, sportivo e religioso, sia all’aperto che in spazi chiusi aperti al pubblico. Saltano le sfilate di Carnevale, sospese anche le messe.
  • Anche i nidi e punti gioco rimarranno chiusi, così come le scuole di ogni ordine e grado, almeno per i prossimi sette giorni. Annullate tutte le gite e i viaggi d’istruzioni in Italia e all’estero.
  • Per gli studenti universitari l’attività didattica è sospesa fino al prossimo 29 febbraio, sia a Como che in tutti gli Atenei Lombardi. Le lezioni dovrebbero riprendere il prossimo lunedì, 2 marzo.
  • Rimarranno chiusi i musei, i cinema, i teatri e le biblioteche.
  • La disposizione di chiusura è estesa a bar, pub e discoteche che saranno dunque inaccessibili dalle 18 alle 6 del giorno successivo. Resteranno aperti, invece, ristoranti e supermercati.
  • Resteranno aperti per il momento tutti i servizi pubblici: uffici e trasporti funzioneranno regolarmente.
  • Per chi è entrato in Lombardia da zone a rischio epidemiologico, vige l’obbligo di comunicarlo all’Ats di competenza (per Erba è l’Ast Insubria).

Cosa fare in caso di emergenza?

  • In caso di emergenza sanitaria, se si accusano sintomi influenzali e/o problemi respiratori considerevoli, non recarsi in ospedale e pronto soccorso, ma chiamare il 112.
  • Per avere informazioni sul Coronavirus chiamare il numero verde attivato da Regione: 800. 89. 45. 45.
  • Il numero di pubblica utilità attivato dal Ministero della Salute è il 1500, per avere informazioni di carattere generale.

Fino a quando saranno valide le misure?

L’ordinanza emessa da Regione Lombardia ha validità immediata e si protrarrà fino a domenica 1 marzo, compresa, fatte salve eventuali ulteriori successive disposizioni.

Stop Coronavirus: 10 semplici regole

Per rimanere informati sull’evoluzione dell’emergenza Coronavirus si consiglia di consultare il sito di Regione Lombardia.

Print Friendly, PDF & Email

23 Febbraio 2020 — 20:42 / Attualità
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore