ROTATOR NON TOCCARE

INVERNIZZI

KAPRIOL

Bonus Pubblicita

Canzo/Magreglio/Caglio, ecco le disposizioni sull’accesso ai sentieri

Comune: Caglio , Canzo , Magreglio

CAGLIO/CANZO/MAGREGLIO – Arriva da Caglio, Canzo e Magreglio un altro “no” agli spostamenti in auto per svolgere attività sportiva. Nelle ultime ore i sindaci dei tre paesi hanno, infatti, emesso due ordinanze per limitare il traffico nei propri comuni e garantire così il rispetto delle norme previste contro la diffusione del contagio.

A Caglio, il sindaco Gaetano Losapio ha emesso un’ordinanza con la quale vieta gli spostamenti con mezzi privati  ad esclusione delle biciclette, per raggiungere il territorio comunale nei casi in cui tali “spostamenti siano motivati da esigenze connesse allo svolgimento di attività sportive e/o motorie”.

Fatta questa premessa, fino al 17 maggio, è stato quindi vietato il transito di tutti i veicoli in via ai Monti, via Lugano, via Santa Valeria, via Per Campoé, Pian delle Fornaci, via Mazzano, Strada Vecchia per Rezzago e via Sant’Antonio. Eccezione è, invece, fatta per i residenti, domiciliati, gestori di rifugi, proprietari dei terreni, forze di Polizia e mezzi di soccorso.

Anche il sindaco di Canzo Giulio Nava ha disposto il divieto degli spostamenti tramite mezzi privati, ad esclusione delle biciclette, per raggiungere il territorio comunale nei casi in cui tali “spostamenti siano motivati da esigenze connesse allo svolgimento di attività sportive e/o motorie”.

Le misure dell’ordinanza (QUI il testo completo), che resterà attiva fino a domenica 17 maggio, prevedono quindi il divieto di transito ai veicoli in via per le Alpi e in via per San Miro ad esclusione dei frontisti, gestori dei rifugi, proprietari dei terreni, forze dell’ordine e soccorsi.

Discorso analogo a Magreglio dove il sindaco Danilo Bianchi ha ordinato la chiusura e il divieto di accesso ai veicoli al piazzale Cusi in località Ghisallo e al parcheggio in località Castagneti. Come specificato nell’ordinanza (QUI il testo completo), l’accesso è consentito alla popolazione residente e domiciliata a Magreglio prima dell’8 marzo, ai proprietari di terreni e immobili, alle forze di Polizia e agli organi di soccorso.

A tali disposizioni il sindaco ha poi aggiunto il divieto di accesso e il transito pedonale a tutti i sentieri comunali. Le misure resteranno in vigore fino al 17 maggio 2020.

Print Friendly, PDF & Email

8 Maggio 2020 — 16:02 / Attualità, Caglio, Canzo, Magreglio
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore