ROTATOR NON TOCCARE

INVERNIZZI

Ad Sense

Canzo, l’ok del Ministero dei Trasporti all’attivazione della ZTL

Comune: Canzo

CANZO – Via libera alla creazione della Zona a Traffico Limitato in paese: negli scorsi giorni il Comune di Canzo ha ottenuto la risposta favorevole del Ministero dei Trasporti alla richiesta di istituzione della Ztl presentata lo scorso luglio.

Secondo quanto proposto dall’Amministrazione comunale, la Zona a Traffico Limitato verrebbe attivata nel centro storico e in località Gajum, in via per le Alpi e via per San Miro, con lo scopo di ridurre la presenza di veicoli a motore con effetti positivi in termini di sicurezza stradale, di tutela dell’ambiente e di fruibilità del patrimonio culturale e storico.

Nel corso del tempo sono stati diversi i tentativi di porre rimedio al problema del notevole afflusso di escursionisti che, soprattutto nei giorni festivi, si riversano nelle aree a ridosso dei sentieri e nel centro storico. Tuttavia, le soluzioni percorse si erano dimostrate insufficienti e il parcheggio selvaggio delle auto in questi luoghi era proseguito.

A questo si aggiunge il fatto che la viabilità del centro storico di Canzo, caratterizzata da strade strette con pavimentazione di acciottolato ed assenza di marciapiedi, non è in grado di sostenere il flusso veicolare legato alla presenza dei turisti e di garantire la sicurezza dei pedoni.

Secondo quanto previsto dal nuovo regolamento, dunque, l’accesso dei veicoli al centro storico verrebbe regolamentato dal 1° aprile al 31 ottobre, nei giorni festivi dalle ore 06:30 alle ore 18:30. A questo scopo verrebbero installati impianti automatici in via Risorgimento civ. 27 all’intersezione con via Manzoni, in via Chiesa intersezione con Via Risorgimento e in corrispondenza del trivio Via De Gasperi – Via Laguccio – Via Rimembranze.

Il Ministero dei Trasporti ha accolto favorevolmente la proposta dell’Amministrazione comunale canzese che è ora pronta a proseguire l’iter burocratico: “Settimana prossima inizieremo l’iter procedurale per allestire la Ztl – ha spiegato il sindaco di Canzo, Giulio Nava -. Dovremo espletare alcuni passaggi importanti relativi ai lavori, che saranno gestiti dalla Comunità Montana del Triangolo Lariano, e ai permessi per poi procedere l’attivazione vera e propria nei prossimi mesi”.

Print Friendly, PDF & Email

17 Settembre 2021 — 17:05 / Attualità, Canzo
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore