ROTATOR NON TOCCARE

INVERNIZZI

TUTTO CIALDE

AdSense

Associazione Opificio Zappa: tavoli linguistici dedicati ai giovani

Comune: Erba

opificio zappa

ERBA – Parte questa sera, mercoledì 29 aprile, dalle 21.15, la nuovissima iniziativa dell’associazione culturale Opificio Zappa rivolta ai giovani. Quante volte nei vostri momenti all’estero vi siete resi conto che parlare in una lingua studiata non è quasi mai immediato come si spera? Che servirebbero giorni solo per abituarsi all’idea e che quando si inizia a rodare si è già sulla via del ritorno? L’idea è quella di abolire questa barriera, praticando costantemente le lingue studiate a scuola in un contesto informale; una birra con gli amici in lingua insomma. 

Così, l’associazione erbese ha ideato una nuova e interessante iniziativa:i tavoli linguistici. 

“Questo inizio è una prova, valuteremo a seconda del riscontro se sarà il caso nelle serate successive di separare i tavoli per livelli e di fornire eventualmente un tema di discussione da cui partire – spiegano dall’associazione – L’idea è di avere almeno un madrelingua ad ogni tavolo”.

Per il momento saranno disponibili il tavolo di inglese, gestito da Jill Baron, il tavolo tedesco gestito da Silke Hoffmeister, il tavolo spagnolo, gestito da Lukitas Sarasua e il tavolo Francese, gestito da William Molteni.
Per accedere all’iniziativa basterà tesserarsi (la tessera costa 10€ e ha validità annuale), diventando soci avrete e avendo la possibilità di partecipare a tutte le altre attività che si svolgono in loco, quali la jam session del giovedì sera, concerti del venerdì, mostre ed esposizioni temporanee oppure sfruttare gli spazi dedicati al CoStudy, dove si può studiare liberamente dalle 9 alle 19, dal lunedì al sabato.
“Venite a provare con noi questa nuova esperienza e aiutateci a migliorarla, l’intenzione è di portarla ufficialmente alle scuole da settembre dell’anno prossimo e farlo già consapevoli di cosa funzioni e cosa no sarebbe un bel passo avanti – concludono dal sodalizio – Inizialmente riteniamo che sia meglio tenere un’età di partenza dai 16 anni in su, nel futuro valuteremo, se dovessero già esserci richieste scrivete o chiamate”.

Per tutte le informazioni è possibile contattare il 333 1887384.

Print Friendly, PDF & Email

29 Aprile 2015 — 17:33 / Attualità, Cultura, Erba
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore