ROTATOR NON TOCCARE

INVERNIZZI

AVIS

Ad Sense

Asso. Rifiuti in paese, l’Amministrazione chiarisce e risponde alle critiche

Comune: Asso ,

ASSO – La gestione della raccolta dei rifiuti urbani e la pulizia del paese al centro del dibatto apertosi negli scorsi giorni ad Asso a seguito di alcune segnalazioni mosse dai cittadini, anche sui social. A rispondere è stato il consigliere comunale e candidato sindaco alle prossime elezioni, Roberto Melchiorre.

Numerose le segnalazioni effettuate la scorsa settimana da alcuni assesi sulla pagina ‘Sei di Asso Se’ e riguardanti la gestione e la raccolta dei rifiuti nei cestini del paese, l’abbandono di inerti e rifiuti nei boschi, il decoro e la pulizia delle strade del paese.

E se alcuni sembrerebbero essersi limitati al far presente la situazione, appellandosi peraltro alla responsabilità civica di ciascuno, altri avrebbero invece chiamato in causa l’Amministrazione comunale che ha quindi deciso di rispondere alla critiche ricevute anche attraverso i social media.

Il consigliere comunale Roberto Melchiorre

“Dispiace leggere contestazioni infondate e dirette unicamente ad attaccare ed offendere gli operai del Comune che, quotidianamente, svolgono il proprio lavoro per mantenere in ordine e pulito il nostro paese. A loro va tutto il nostro supporto e li ringraziamo per quello che fanno – ha scritto il consigliere comunale Roberto Melchiorre, candidato sindaco alle prossime elezioni – È chi non rispetta le basilari regole ed abbandona rifiuti di ogni genere sul territorio che dovrebbe essere criticato, ed invece nelle ‘osservazioni’ dei giorni scorsi pare esserci una sorta di ‘tacita tolleranza’ nei confronti di chi usa i cestini in maniera impropria, di chi lascia rifiuti nei nostri boschi, mentre l’attacco principale viene sferrato nei confronti dell’Amministrazione e dei dipendenti comunali. Riteniamo non sia corretto, consideriamo ancora l’educazione civica ed il rispetto delle regole un punto fermo e non possiamo accettare che ogni argomento venga strumentalizzato”.

Richiamata su una maggior sorveglianza e vigilanza del paese, l’Amministrazione ha poi risposto: “Sul nostro territorio ci sono impianti di videosorveglianza che presto verranno implementati con il rinnovamento dell’illuminazione pubblica e che hanno consentito in passato di individuare chi non ha rispettato le regole; sono state svolte indagini in collaborazione con le forze dell’ordine per rintracciare i malfattori (anche esaminando i rifiuti) e non possiamo tollerare che passi un messaggio falso e scorretto. La collaborazione di tutti è ben gradita, ma la critica fine a se stessa rimane tale e non porta vantaggi a nessuno”.

A margine della questione, il consigliere Melchiorre ha infine aggiunto: “Nel limite del possibile, abbiamo sempre cercato di rintracciare e sanzionare i responsabili dei casi di abbandono di rifiuti e anche su questa situazione verrà fatta chiarezza. Detto questo, vorrei soltanto sottolineare come alcune delle segnalazioni fatte appaiano più come attacchi nei confronti dell’Amministrazione e del personale comunale piuttosto che osservazioni: quanto è successo non è colpa né del Comune né dei suoi dipendenti, che costantemente svolgono il proprio lavoro di cura del paese, ma di chi non si dimostra rispettoso delle regole”.

Print Friendly, PDF & Email

15 Giugno 2020 — 15:57 / Asso, Attualità
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore