Alzate Brianza

Alzate si prepara alla Fiera secolare, tante le iniziative in programma

Miryam Colombo 4 Settembre 2022

Alzate Brianza, Attualità

ALZATE BRIANZA – È ormai scattato il conto alla rovescia per l’edizione 2022 dalla tradizionale Fiera secolare di settembre della Madonna di Rogoredo a Alzate Brianza.

Un evento che richiama sempre una grande quantità di persone e che, dopo due anni di stop forzato a causa della pandemia, porterà con sè un “messaggio forte di ripartenza, di entusiasmo, di fiducia, di unità e di rilancio di tradizioni importanti”, come ha sottolineato il sindaco Mario Anastasia.

Il programma

La manifestazione si svolgerà lungo i cinque giorni dall’8 al 12 settembre. Un periodo in cui i momenti di incontro e allegria si intrecciano alle celebrazioni liturgiche che testimoniano l’amore per il Santuario e la devozione degli alzatesi per la Madonna di Rogoredo.

Ricco, dunque, il programma delle iniziative: il sipario sulla manifestazione si alzerà giovedì 8 settembre con l’apertura della fiera commerciale con oltre 100 bancarelle, ma l’evento sarà anticipato mercoledì 7 settembre dalle 19.45 con l’offerta del cero da parte dell’Amministrazione comunale che si muoverà in corteo accompagnato dal Corpo musicale «La Trionfale» di Orsenigo.

Venerdì 9 settembre alle 21 sarà invece la volta dello spettacolo teatrale intitolato “Otto donne e un mistero” della Compagnia Gruppo Teatro che si svolgerà all’interno del bus teatro posizionato presso il parcheggio di via Girola.

Diverse le esposizioni artistiche proposte: da sabato 10 a lunedì 12 settembre presso la Torre civica di piazza Fiume “Artintorre” con la mostra fotografica a cura di Riccardo Gaffuri “Duels en Garde” (l’inaugurazione sarà sabato 10 settembre alle 10; sarà aperta dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 18), mentre a partire da venerdì 9 settembre avrà luogo una mostra presso l’atrio della scuola a cura degli artisti Riccardo Gaffuri e Michele Penna: il tema delle opere è incentrato sul mondo virtuale e telefoni cellulari, per questo motivo è stata scelta dall’Amministrazione la scuola come luogo dell’ esposizione. Infine, presso la Scuola primaria si terrà la mostra dello scultore Vittorio Molteni  “Semplicemente legno” (l’inaugurazione sarà sabato 10 alle ore 11:30).

Novità importante è l’allestimento della mostra fotografica permanente a trent’anni dalle stragi “Noi siamo loro” ed esposizione dei lavori dei bambini della scuola primaria creati in occasione della piantumazione dell'”Albero della memoria”, frutto di un percorso legato al tema della legalità intrapreso quest’anno dall’Amministrazione Comunale che vanta una serie di eventi sul territorio.

Sabato 10 settembre verrà inaugurato alle 15 il padiglione Fiera In. Qui si svolgerà la consueta Mostra micologica a cura del Gruppo Micologico Brianza-Rogeno, in località Santuario (adiacente l’ingresso all’area zootecnica), mentre alle ore 16 si terrà il convegno a cura del dott. Farina “La Sindrome metabolica” in collaborazione con il Fit Club.

Durante la manifestazione, resta alta l’attenzione per il sociale come testimonia la presenza dell’Associazione Noi Genitori e e le rappresentanti per Alzate Brianza delle Pink Ambassador che promuoveranno una raccolta fondi per la ricerca a favore della Fondazione Veronesi.

Non mancherà la valorizzazione del territorio: Legambiente propone alle 9:30 una passeggiata dalla stazione di Brenna-Alzate a Fabbrica Durini, alle ore 11 proseguiranno laboratori creativi aperti a tutti.

Presso l’area fiera zootecnica, dalle ore 14 alle 18.30 Onlus Santanaga Centro Ippico proporrà giri a cavallo per disabili e anziani e laboratori didattici, prova in sella e piccola dimostrazione con gli allievi della scuderia in località Santuario (adiacente l’ingresso all’area zootecnica). Le prove di ippoterapia saranno offerti dall’Amministrazione comunale Area Servizi Sociali.

Nel bus teatro presso l’area parcheggio della scuola primaria si terranno le “Coccoletture” dalle ore 10 a cura della la biblioteca, successivamente in collaborazione con l’associazione Mondovisione di Cantù, dalle 16 alle 19, si terrà “Gioca a fare l’artista”, prove di Piccola accademia di Circo, Teatro Bimbi e Teatro Ragazzi con le insegnati di Teatro San Teodoro. Dalle 20 sarà possibile sperimentare l’emozione del Teatro con gli allievi e gli insegnanti tst lab, Accademia teatrale di Teatro San Teodoro.

A conclusione della giornata di sabato 10 settembre a cura della Pro loco Alzate Brianza per il Fuori Fiera dalle 21 si esibirà il gruppo 80 Voglia di 90/2000.

Domenica 11 settembre si potrà assistere una breve conferenza dell’Associazione “Lumache della Brianza”, invece lunedì 12 settembre presso l’area convegni adiacente al padiglione sarà possibile prendere parte al convegno “La carne rossa nella dieta dell’uomo” a cura del dott. Luca Varetto referente scientifico Coalvi e del dott. Massimiliano Elli Medico Specialista in Ginecologia e Ostetricia. Seguirà una degustazione di a base di carne rossa preparata al momento dalla Macellera Vergani.

Legambiente organizzerà alle 14.30 una passeggiata dal Pescherun al Zocc del Peric, seguiranno laboratori e merenda. Gli eventi di Fuori Fiera partono alla mattina con il tiro con l’arco a cura degli Arcieri del Drago Nero, mentre per tutta la giornata sarà presente l’allevamento del mito York con dimostrazioni di attività cino-agonistica (esibizioni ore 11:30 e 15:30).

Alle 14 partirà dalla Torre Civica il corteo degli Sbandieratori Lariani che proseguiranno l’esibizione in tutta la zona della Fiera. Dalle ore 16 seguiranno dimostrazioni gratuita di Kangoo Jumps, Kick&Punch, e allenamenti cardio ad alta intensità, Strong Nation Tm.

Per tutta la giornata di  domenica sarà presente presso l’area zootecnica l’Associazione Sportiva Cantumodel dedita all’aeromodellismo dinamico e sarà possibile effettuare prove di volo con i droni.

In serata, dalle ore 20 sul palco si esibiranno gruppi emergenti del territorio e non, in collaborazione con la scuola di Musica Nerolidio Planet Music.

Presso Villa Minoli Marelli di Orsenigo previsto domenica 11 settembre si svolgerà per la rassegna “Musica in Villa” – Lake Como International Musica Festival il concerto Le parole non dette di Lello Narcisi e Adalgisa Castellaneta.

Domenica 11 e lunedì 12 settembre presso l’area fiera zootecnica sarà attivo il Padiglione Coldiretti con prodotti locali e la tradizionale Fattoria Didattica, mentre presso l’area fiera zootecnica, dalle 9 alle 18.30, si terrà il “Battesimo del pony” a cura del Centro Ippico Scuderie Santanaga con la prova in sella.

Lunedì 12 settembre verrà inaugurata alle ore 10 la fiera zootecnica con la presentazione dei capi, mentre per tutta la giornata sarà possibile visitare la tradizionale esposizione dei trattori d’epoca. La premiazione delle aziende vincitrici avverrà tra settembre e ottobre.

In località Santuario, a cura della Pro loco Alzate Brianza dalle 21 si terrà il concerto con la coverband “NoxOut” mentre alle ore 23 è rinnovato l’appuntamento con lo spettacolo pirotecnico a chiusura della manifestazione fieristica.

Le parole del sindaco

Il sindaco di Alzate Brianza Mario Anastasia

“Ogni anno la Fiera consolida le esperienze degli anni precedenti, rinnovandosi però tramite l’inserimento di novità che arricchiscono l’evento nei suoi molteplici aspetti – ha commentato il sindaco Anastasia -. Alcuni eventi, come ad esempio lo spettacolo teatrale che si svolgerà all’interno del bus teatro, sono stati possibili grazie all’adesione ai Piani Integrati della Cultura (PIC) di Regione Lombardia e Camera di Commercio attraverso il quale viene sostenutala progettualità culturale e strategica del territorio, attuando interventi di promozione del patrimonio culturale locale importante la collaborazione con la nostra biblioteca per la realizzazione di molteplici eventi per bambini ed adulti”.

“Possiamo sicuramente affermare che la Fiera rappresenta a pieno la sintesi di un Paese che ha sempre più voglia di guardare al futuro, senza dimenticare le salde radici che ci legano al passato – ha chiosato il primo cittadino -. Ringrazio Don Lodovico e tutti coloro che si dedicano alle funzioni religiose e un ringraziamento particolare alle Associazioni di volontariato senza le quali la Fiera non sarebbe sostenibile. Un ringraziamento sentito a tutti coloro che, a vario titolo, stanno partecipando all’instancabile macchina organizzativa della Fiera, lavorando con impegno e passione affinché pubblico e addetti del settore possano fruire di un evento unico ma soprattutto di qualità. Auguro a tutti, anche a nome degli Assessori e Consiglieri comunali, di vivere questa importante occasione che coinvolge tutta la cittadinanza con un rinnovato spirito di comunità”.