ROTATOR NON TOCCARE

INVERNIZZI

AVIS

AD SENSE

A Rezzago, un nuovo impianto di videosorveglianza su via Santa Valeria

Comune: Rezzago

di M.C.

REZZAGO – Sono iniziati in questi giorni i lavori di posizionamento del nuovo impianto di videosorveglianza acquistato dal Comune di Rezzago. Gli strumenti sorveglieranno le strade in ingresso e in uscita dal paese.

Due nuove telecamere di lettura delle targhe verranno infatti posizionate lungo via Santa Valeria, la strada che attraversa il paese collegandolo con quelli limitrofi, in modo da poter controllare il flusso di veicoli che entrano ed escono dall’abitato di Rezzago.

I nuovi dispositivi andranno a sostituire il sistema esistente, meno efficiente, aggiungendosi alle altre telecamere di vidosorveglianza sparse per tutto il territorio comunale. Un sistema che sembrerebbe aver dato risvolti positivi in termini di sicurezza: “Il nuovo impianto ci permetterà di distinguere in modo preciso le targhe dei veicoli e di individuare eventuali mezzi rubati o coinvolti in episodi criminosi – ha spiegato il sindaco Sergio Binda – Sul nostro territorio sono già stati posizionati strumenti di questo tipo in passato ed effettivamente abbiamo notato una sensibile riduzione di episodi di furto o infrazione e, allo stesso tempo, abbiamo potuto individuare i responsabili dell’abbandono di rifiuti nelle piazzole di via Santa Valeria”.

Il costo per l’acquisto e il posizionamento delle telecamere, pari a circa 3500 euro, è stato interamente sostenuto dal Comune: “Non godendo di una convenzione per il servizio di Polizia Locale, requisito richiesto per l’accesso ai bandi emessi da Regione Lombardia, non abbiamo potuto usufruire di finanziamenti esterni – ha proseguito il primo cittadino – La spesa è quindi stata sostenuta con gli avanzi di Amministrazione: ci stiamo muovendo per ampliare il servizio e rendere Rezzago un paese sempre più sicuro”.

Print Friendly, PDF & Email

23 Gennaio 2020 — 12:25 / Attualità, Rezzago
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore