ROTATOR NON TOCCARE

NOI GENITORI

GLORIA E FRASCHINI

Un giro in bici @3. Pedalando intorno al lago del Segrino

di Lorenzo Lorgna

LONGONE AL SEGRINO – Giunti al terzo appuntamento di “Un giro in bici” abbiamo deciso di consigliarvi come itinerario il giro del lago del Segrino.

Il lago del Segrino fa parte dei laghi briantei e si trova, in linea d’aria, sopra al lago di Pusiano, ai piedi del monte Cornizzolo. E’ un’oasi verde con un bacino d’acqua considerato il più pulito d’Europa. L’anello ciclo pedonale che abbraccia il lago lungo il suo perimetro si snoda per circa 5 km.

Agli inizi degli anni ’80 le Amministrazioni locali hanno avviato un programma comune per il recupero e la salvaguardia del lago e del territorio circostante. L’obiettivo di partenza fu senza dubbio il risanamento delle acque ma, nel contempo, anche la volontà di recuperare tutto l’ambiente circostante attraverso un uso corretto ed attento delle risorse da parte del Parco.

Il percorso è adatto per tutti, anche per i più piccoli. Lungo il percorso ci sono diverse panchine dove potersi rilassarsi e magari prendersi una pausa immergendosi nel lago per un bagno rinfrescante. Qui è possibile rilassarsi all’ombra o abbronzarsi al sole sui lettini, fare il bagno e nuotare nell’acqua sorgiva del lago.

In lontananza il Lido Aquilegia

 

Inoltre affacciato sulla riva meridionale del lago vi è il Lido Balneazione e Benessere Aquilegia, luogo ideale per rilassarsi e godere della natura del Parco.

Il lago si raggiunge agevolmente in auto da Longone al Segrino, da Eupilio e da Canzo, essendo collocato a ridosso della strada principale del Triangolo Lariano, la SP41 “Valassina” Milano – Erba – Canzo – Bellagio.

Parcheggi

 

Vi sono diversi parcheggi, alcuni a pagamento altri no.

Galleria foto:

#ungiroinbici #bici #LagoDelSegrino

Print Friendly

20 agosto 2017 — 12:20 / Longone al Segrino, Sport
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore