Tutto Cialde
Tutto Cialde
Tutto Cialde

ROTATOR NON TOCCARE

INVERNIZZI

Adsense

Canzo, il vicesindaco Nava subentrerà a Turba, al voto nel 2019

Comune: Canzo ,

di C.F.

La Giunta di Fabrizio Turba, durante il consiglio di insediamento nel 2014 dopo le elezioni. Il primo a destra è il vice Giulio Nava

 

CANZO – Sarà il vicesindaco Giulio Nava a guidare l’amministrazione comunale di Canzo fino alle prossime elezioni, previste nel 2019. Ad annunciarlo è l’attuale sindaco Fabrizio Turba, eletto in Regione Lombardia in quota Lega Nord insieme alla collega Gigliola Spelzini

Con 2.699 preferenze personali Fabrizio Turba è stato il secondo candidato comasco più votato dopo il forzista Alessandro Fermi, anch’esso eletto con oltre 8 mila preferenze. La carica in Regione risulta però incompatibile con il suo ruolo di sindaco: per questo motivo il sindaco Turba verrà dichiarato decaduto nel corso di tre consigli comunali, che saranno convocati nell’arco di una decina di giorni.

Impossibile andare al voto già quest’anno, per termini imposti dalla legge: Canzo sarà così ‘traghettata’ alle prossime elezioni utili (previste già nel 2019, al termine dell’attuale mandato) dall’attuale vicesindaco Giulio Nava che per il prossimo anno e mezzo assumerà la carica di sindaco facente funzione.

“Non sono preoccupato – ha dichiarato Turba – la squadra c’è ed è coesa, arriva da un’esperienza di 8 anni e mezzo di esperienza in cui ha dimostrato di sapere amministrare bene. Saprà arrivare alle prossime elezioni senza problemi”.

Giulio Nava, attuale vicesindaco di Canzo e futuro sindaco facente funzione

In Giunta entrerà un nuovo assessore, si tratta di Paolo Creatini, attuale consigliere delegato ai lavori pubblici. Nava manterrà le deleghe attuali (Urbanistica, Edilizia privata, Attività produttive, Tecnologie e Politiche energetiche) mentre quelle del sindaco verranno suddivise in Giunta.

“Il gruppo è compatto – ha ribadito Giulio Nava – e rimarrà unito, le decisioni si sono sempre prese insieme e così continueremo a fare, anche se cambierà la persona di riferimento. Sul futuro è prematuro parlarne: l’idea per ora è quello di continuare questo cammino, e quindi candidarmi a sindaco, ma abbiamo ancora un anno e mezzo davanti, vedremo“.

Fermo al momento il fronte Segreteria Provinciale comasca del Carroccio, presieduta dallo stesso Turba, ora sospeso per le elezioni in regione: “Qui le cose sono più lente, per via dei tempi nazionali – ha detto il leghista – la mia vice Laura Santin sta offrendo un buon supporto, non resta che attendere che la situazione si sistemi a livello nazionale e poi si vedrà” ha concluso Turba.

Print Friendly, PDF & Email

21 marzo 2018 — 08:41 / Canzo, Politica
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore