ROTATOR NON TOCCARE

INVERNIZZI

Ad Sense

Una serra per aspiranti artisti: piace il progetto di Fadalti e Sirtori

Comune: Como , Erba

DSC_1279

ERBA – Ci saranno anche gli erbesi Francesca Fadalti e Simone Sirtori a Orticolario 2014 con il loro progetto “Memorie verdi”, ovvero una serra per aspiranti artisti, scelto tra i 50 progetti pervenuti per la seconda edizione del Concorso internazionale per la realizzazione di giardini creativi, promosso appunto da Orticolario.

Il Comitato di Selezione – coordinato da Emilio Trabella, paesaggista di fama internazionale, definito da Renzo Piano come “l’uomo che sussurra alle piante” -, dopo un’accurata valutazione delle proposte ha selezionato i 15 finalisti che potranno realizzare il proprio progetto nel parco di Villa Erba a Cernobbio.

Ecco, tra questi, il progetto dell’architetto Francesca Fadalti e del garden design Simone Sirtori che sono nuovamente insieme dopo il successo della mostra alla Triennale di Milano dedicata all’artista Luciano Francesconi.

Memorie verdi, serra per aspiranti artisti, segue il filone progettuale dei due progettisti che nei loro lavori sottolineano la necessità di una valutazione responsabile, territoriale ed ecologica del proprio lavoro unita a una libera e creativa espressione artistica/estetica.

All’interno di un boschetto di bamboo s’inserisce il loro Giardino-Installazione.

I due hanno recuperato delle serre del dopoguerra e creato un corridoio verde utilizzando piante autoctone per promuovere la conoscenza e la memoria del territorio.

Il ginkgo biloba, fossile vivente, che costituisce le “memorie verdi” del nostro pianeta e caratterizza la produzione artistica di Simone completa l’installazione.

Per l’occasione è stato realizzato da Margherita Mottana un video d’animazione con musiche del gruppo She in parties che “racconta” i protagonisti (disegnati da Fiamma Mottana – 8anni) e il loro lavoro per Orticolario.

La realizzazione del giardino e la fornitura delle piante è fatta in collaborazione con la ditta storica Grandi Lavori Tagliabue di Erba specializzata nella realizzazione e manutenzione di aree verdi e interventi di bonifica ambientale.

Francesca e Simone raccontano che: “La realizzazione di giardini con essenze originarie di una data regione, oltre a favorire la biodiversità, facilita anche l’attecchimento e semplifica la manutenzione dei giardini/terrazzi abbassando i costi. Questo perchè la vegetazione si adatta meglio al clima locale e tende a rinnovarsi spontaneamente. Così si hanno giardini belli, armoniosi e robusti! Memorie verdi vuole essere un luogo dove fermarsi e sostare, ecco perché invitiamo il pubblico, grazie ad un’area attrezzata con fogli e matite colorate, al disegno che permette un’osservazione e interpretazione creativa della natura che ci circonda”.

L’inaugurazione è prevista per sabato 4 ottobre, alle 16, con un concerto/performance live artistico musicale di Simone Sirtori, accompagnato dal gruppo She in parties e video installazione di Margherita Mottana.

Venerdì 3 ore 16.00, Sabato 4 ottobre e Domenica 5 ottobre ore 11: chiacchierata con i progettisti, le piante autoctone per realizzare giardini belli, armoniosi e robusti a bassa manutenzione.

Print Friendly, PDF & Email

2 Ottobre 2014 — 13:16 / Attualità, Como, Erba
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore