ROTATOR NON TOCCARE

INVERNIZZI

Avis

Adsense

Lurago, verso la nuova Caserma dei Carabinieri. Lavori pronti a partire

Comune: Lurago d'Erba

di C.F.

L’incontro di mercoledì mattina in Comune a Lurago

 

LURAGO D’ERBA – Partiranno a giorni i lavori di ampliamento della Caserma dei Carabinieri di Lurago d’Erba, in via Mons. G. Nava. La consegna è avvenuta proprio quest’oggi, mercoledì, ora l’impresa aggiudicataria avrà tempo sei mesi per terminarli. L’auspicio è quello di poter inaugurare la nuova Caserma per la fine dell’anno.

A fare il punto della situazione in mattinata presso il municipio di Lurago è stato il sindaco Federico Bassani, che per l’occasione ha voluto invitare anche i sindaci dei comuni limitrofi, Inverigo, Anzano del Parco, Lambrugo, Orsenigo, Merone e Monguzzo: nel 2016 tra i sette comuni era stato firmato un accordo per il finanziamento di 300 mila euro di interventi per il secondo lotto per la ristrutturazione della Caserma. Con loro anche il marescialli Mastroianni, Comandante della Caserma.

A destra il sindaco di Lurago d’Erba Federico Bassani, a sinistra quello di Lambrugo Giuseppe Costanzo

 

“E’ un momento importante, che corona anni di impegno e sacrificio da parte di tutti noi – ha esordito Bassani – come si sa abbiamo iniziati quasi cinque anni fa a riflettere sull’ampliamento della Caserma, necessario viste le condizioni. Nel 2015 era partito il primo lotto del progetto, del valore di 130 mila euro, concluso nel dicembre 2016: l’intervento aveva riguardato la rimozione del cemento amianto e l’innalzamento di un pano nella parte vecchia dell’edificio. Con questo secondo lotto, molto più impegnativo, andremo a ristrutturare completamente la Caserma”.

430 mila euro in tutto il costo dell’intervento, supportato anche da Regione Lombardia: alla conferenza stampa di mercoledì mattina era presente anche Alessandro Fermi, sottosegretario regionale: “E’ stato fatto un investimento importante per un motivo importante – ha dichiarato – quella di oggi è una bella pagina per le amministrazioni comunali, il mio ringraziamento va anche ai sindaci dei comuni limitrofi che pur non avendo in primo luogo l’onere di ristrutturare la caserma si sono subito resi disponibili a sostenere economicamente il progetto. Oggi non è scontato”.

Un rendering della caserma dei Carabinieri a ristrutturazione finita

 

Entrando nel merito dei lavori, essi riguarderanno tutti gli spazi della Caserma, nell’ottica di una totale riorganizzazione che consenta di ricavare una zona ‘di vita’ per i militari più adeguata alle loro esigenze. Partendo dal seminterrano, l’ampliamento permetterà di creare alcuni spogliatoi e un locale lavanderia. Passando ai piani superiori, al piano terra sarà mantenuta la zona operativa, con la sala d’attesa e gli uffici, mentre al primo piano, sede attualmente degli alloggi del Comandante e del Vice Comandante, verranno ricavate tre camere, una cucina e una sala da pranzo (che oggi non esiste). Al secondo piano verrà realizzato invece l’appartamento per il Comandante della Compagnia.

A svolgere i lavori la ditta Bonacina Srl di Galbiate, che ha vinto la gara chiuso lo scorso dicembre.

Per la durata del cantiere i Carabinieri della Stazione di Lurago avranno come ‘base operativa’ il municipio: “Si sono trasferiti da noi già da qualche tempo – ha detto Bassani – al piano terra è stato disposto l’ufficio piantone, accanto a quello della Polizia Locale, mentre al secondo piano ci sono gli altri uffici”.

Soddisfatti i sindaci dei Comuni firmatari dell’accordo presenti: Mario Chiavenna, Orsenigo Giorgio Ape, Inverigo, Giuseppe Costanzo, Lambrugo, Marco Sangiorgio, Monguzzo e per Anzano del Parco l’assessore ai Lavori Pubblici Marco Frigerio (assente il sindaco di Merone).

“Quando si parla di sicurezza – ha commentato Mario Chiavenna, sindaco di Orsenigo – occorre sostenere le forze dell’ordine: lo abbiamo fatto e continueremo a farlo”. “C’è la necessità di ridare fiducia nelle istituzioni alla popolazione – ha aggiunto Giorgio Ape, di Inverigo – azioni come queste vanno anche in questa direzione: per i cittadini vedere che le amministrazioni investono nelle strutture è importante, soprattutto se parliamo delle forze dell’ordine”.

Presente anche il sindaco di Lambrugo Giuseppe Costanzo: “Ho avuto l’onore di indossare quella divisa in passato, e so cosa vuol dire poter contare sulle istituzioni cittadine. Questo intervento è la testimonianza di un lavoro di squadra che ci vede di supporto all’Arma dei Carabinieri: non sono solo i cittadini ad aver bisogno di loro, ma anche loro di noi”.

 

Print Friendly, PDF & Email

14 marzo 2018 — 14:00 / Attualità, Lurago d'Erba
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore