Tutto Cialde
Tutto Cialde
Tutto Cialde

ROTATOR NON TOCCARE

INVERNIZZI

AVIS

Adsense

I Luoghi del Cuore del Fai, un voto per salvare Villa Amalia

Comune: Erba

di C.F.

ERBA – Un voto per salvare Villa Amalia. Questa l’iniziativa promossa dal Comitato Genitori del Liceo Carlo Porta nell’ambito de I Luoghi del cuore del Fondo Ambiente Italiano (FAI).

Un progetto che per la 9^ edizione consente di votare luoghi particolari e unici per salvarli e migliorarli.

Le votazioni si sono aperte il 30 maggio scorso e sarà possibile ‘cliccare’ il proprio luogo del cuore fino al 30 novembre. I genitori e gli studenti del Carlo Porta hanno scelto Villa Amalia, e lanciano un appello agli erbesi.

“La nostra scuola è in pessime condizioni, vogliamo quindi portare un sostegno economico – fanno sapere i promotori dell’iniziativa – per far rientrare Villa Amalia nei luohi del cuore dobbiamo raggiungere 50 mila voti. Un’impresa epica, ma noi ci crediamo”.

Villa Amalia è un edificio in stile neoclassico che sorge ad Erba in frazione Crevenna. Questa villa venne costruita tra il 1798 e il 1801 dopo che l’avvocato e senatore milanese Rocco Marliani acquistò ad un’asta la proprietà su cui sorgeva in precedenza un convento francescano (denominato Santa Maria degli Angeli e dedicato a Sant’Antonino) con l’annessa chiesetta. Al termine dei lavori, nel 1801, il conte Marliani dedicò la villa alla sua consorte Amalia facendo scolpire una lapide con la seguente dedicazione: Rocus Petri fil Marlianus… / villam extruxit ornavit Amaliam / ex coniugi karissimae nomine appellandam. Molti personaggi illustri soggiornarono o frequentarono villa Amalia quali Vincenzo Monti, Carlo Porta, Giuseppe Parini, Ugo Foscolo.

Per votare Vila Amalia basta collegarsi al sito http://iluoghidelcuore.it digitare il nome della scuola nella barra per la ricerca e con un semplice click dare il proprio voto.

Print Friendly, PDF & Email

17 ottobre 2018 — 15:27 / Attualità, Erba
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore