ROTATOR NON TOCCARE

INVERNIZZI

AdSense

Erbese. I giovani presentano la YouthCharta: “Confrontiamoci”

Comune: Erba

L’incontro di presentazione della Youthcarta

 

ERBA – “Noi giovani di Youthlab sentiamo che dei passi sono stati fatti, ma c’è ancora molta strada da fare. Crediamo nella forza del fare insieme. Desideriamo che le politiche giovanili siano una realtà tangibile nei nostri territori e una risorsa per l’intera comunità”. Queste alcune frasi tratte dalla YouthCharta, un documento stilato dai ragazzi dell’erbese che aderiscono a progetto Youthlab e presentato ieri, martedì, presso la sede del Consorzio Erbese Servizi alla Persona.

La “Carta dei Giovani di #Youthlab” (consultabile qui), datata aprile 2019, è stata redatta dai giovani dei 26 comuni del Consorzio Erbese con l’obiettivo di aprire un confronto con la comunità sui temi legati alle politiche giovanili ritenuti importanti e imprescindibili per poter vivere, da giovani, come soggetti attivi e partecipi all’interno della stessa comunità. Suddiviso in tre paragrafi, intitolati “Sentiamo”, “Crediamo” e “Desideriamo in concreto”, il testo racchiude il risultato, ma anche una fase, di un progetto durato mesi e che ha avuto un momento decisivo nello Youthcamp, due giorni in cui i ragazzi hanno potuto incontrare il mondo adulto e confrontarsi con quest’ultimo.

Alcuni dei giovani presenti che hanno partecipato alla stesura della Youthcarta

 

“In questa occasione sono nate riflessioni e idee che hanno portato a una messa in discussione di noi stessi e del nostro ruolo, evidenziando anche criticità nelle politiche giovanili – ha spiegato Stefania, giovane albavillese che ha partecipato alla stesura della YouthCharta – Ma non ci siamo fermati a ‘idee fissate sui post it’: le abbiamo raccolte, selezionate e sistemate in un documento ufficiale, per mostrarci e mostrarvi che le politiche giovanili hanno una rilevanza, qui e ora, per noi giovani del territorio erbese”.

Le politiche giovanili e, soprattutto, i giovani al tavolo delle Istituzioni, questa la richiesta: “La carta è una pietra che ancoriamo come fondamenta delle idee – hanno concluso i ragazzi – Ma per dare volume alle idee serve una terza dimensione, quella del confronto”.

Patrizia Magretti, Direttrice del Consorzio Erbese Servizi alla Persona

 

“In questi anni abbiamo attivato il tavolo consortile delle politiche giovanili a cui partecipa una rappresentanza di giovani – ha precisato Patrizia Magretti, Direttrice del Consorzio Erbese – Il progetto è un lavoro di idee, di confronto, ma anche di operatività: è nato con l’idea di colmare le distanze rendendo più agevole il ritrovarsi. I giovani sono i nostri cittadini che potrebbero essere i nostri futuri amministratori: dobbiamo interagire con loro”.

Francesca Frigerio, presidente del Consorzio Erbese Servizi alla Persona

 

Nel parlare di ‘giovani al centro’ un pensiero è stato rivolto anche alla stazione di Erba i cui lavori proseguono e si avviano a conclusione: “La stazione è solo un luogo – ha precisato Francesca Frigerio, presidente del Consorzio Erbese – In questi mesi avete fatto molto, avete lavorato nonostante quella che diventerà la vostra sede non fosse ancora pronta. Bisogna diffondere il più possibile la conoscenza di quello che avete e continuate a fare”.

Alla serata erano presenti diversi membri delle Amministrazioni comunali dell’erbese e operatori del settore delle politiche giovanili: “Incontrerete delle difficoltà, ma non smettete di credere in questo. Alimentate il progetto, apritelo ad altri e diffondetelo su tutto il territorio, anche a chi è meno vicino a Erba”, le parole rivolte dagli amministratori ai giovani di Youthlab presenti insieme a Stefano Martinelli e Lucia Villani, coordinatori del progetto.

Print Friendly, PDF & Email

15 Maggio 2019 — 16:22 / Attualità, Erba
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore