ROTATOR NON TOCCARE

INVERNIZZI

Lario Bergauto

Adsense

Erba. Pronti 148 scatoloni per Macerata, sabato la consegna

Comune: Erba

di C.F.

Alcuni degli scatoloni di materiale preparati dai volontari: sabato prossimo, 17 marzo, verranno consegnati a Macerata

 

ERBA – Dopo un weekend passato a fare l’inventario e a preparare scatoloni Erba è pronta a tornare a Macerata per consegnare il materiale raccolto nei mesi scorsi all’Istituto Comprensivo Mestica.

I volontari hanno raccolto oltre 26 mila euro di materiale, soprattutto didattico. Pastelli, pennarelli, matite, quaderni, raccoglitori, fogli di ogni tipo. Ma anche materiale da cancelleria, seggiole, prodotti farmaceutici (cerotti, garze, tamponcini disinfettanti, acqua ossigenata e molto altro). Tutto grazie alla generosità degli amici erbesi legati oramai a Macerata da un doppio filo di solidarietà: dopo la raccolta di materiale promossa lo scorso anno e a cui avevano partecipato con entusiasmo anche le scuole cittadine e del territorio erbese, il cuore grande di Erba è tornato a battere per gli amici terremotati.

Il ragioniere Angelo Porta (Cuore in Erba) consegna un defibrillatore per Macerata a Elisabetta Aquaro nell’ambito dell’iniziativa “Col cuore in mano” andata in scena lo scorso gennaio a Villa Ceriani a Crevenna

 

Grazie alla generosità di Cuore in Erba e di alcuni cittadini privati poi a Macerata verranno portati anche un pc portatile e un defibrillatore.

La consegna dei 148 scatoloni avverrà il prossimo sabato, 17 marzo: a partire per Macerata, di buon’ora, saranno i volontari della Protezione Civile Stefano Ciceri, Monica Favini, Giuseppe Incarnato, Mario Muscari, Daniele Pagnini e Fernando Zatta. Con loro Betty Aquaro e Cinzia Bolognesi.

“Consegneremo il materiale raccolto a nome di tutti gli abitanti dell’erbese – ha detto Betty Aquaro, promotrice della raccolta – che voglio ancora ringraziare per la generosità infinita: abbiamo un grande cuore, lo abbiamo dimostrato ancora una volta. Durante i preparativi abbiamo avuto un momento di difficoltà perché non c’erano abbastanza furgoni per portare gli scatoloni, ma il nostro appello è stato subito raccolto: siamo pronti a partire e a portare un sorriso ai nostri amici! Per loro le difficoltà non sono finite, anche se i riflettori dopo il sisma si sono pian piano spenti. Non non ci dimentichiamo di loro, Erba c’è!”.

Print Friendly, PDF & Email

12 marzo 2018 — 15:18 / Attualità, Erba
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore