ROTATOR NON TOCCARE

INVERNIZZI

Avis

Adsense

Bosisio, la Nostra Famiglia ospita i Lions di tutta Lombardia

BOSISIO – Partecipano all’incontro i Lions di tutta la Lombardia e Piacenza (una rappresentanza di 260 club e 7357 soci della regione) alla Giornata della Nostra Famiglia Lions, per un evento che illustrerà i principali progetti dell’Associazione e dei suoi Club e che mira a consolidare e ampliare i rapporti con La Nostra Famiglia.

L’incontro è in programma domani, 19 maggio, alle ore 10 presso la Nostra Famiglia di Bosisio Parini. 

Questi gli ambiti di intervento sui quali i due partner si confronteranno:

Progetto Martina, un importante service dei Lions il cui obiettivo è l’educazione alla prevenzione dei tumori fra i giovani delle scuole superiori. A tal proposito i Lions visiteranno il reparto di riabilitazione neuroncologica del Medea, che si occupa della cura e della riabilitazione – motoria, cognitiva, neuropsicologica, psicologica e neuropsicomotoria – dei bambini con tumore cerebrale inviati dai reparti di oncologia pediatrica e dalle neurochirurgie di diversi istituti Italiani.

Progetto Aidweb, portale ideato dai Lions per mettere in relazione le persone che affrontano l’enorme e delicato problema delle malattie rare. Per questo i soci potranno accedere al reparto di riabilitazione specialistica per le patologie neuropsichiatriche infantili, centro di riferimento regionale per le malattie rare.

Sight for Kids, la campagna di screening nazionale che i Lions italiani dedicano all’ambliopia: in questo ambito verranno illustrate le attività del Centro Ipovisione dell’IRCCS Medea di Bosisio, che offre assistenza a bambini ipovedenti attraverso un inquadramento diagnostico (clinico, strumentale e genetico) e training riabilitativi.

Seleggo, una Onlus creata dai Lions italiani in collaborazione con l’IRCCS Medea, il cui scopo è aiutare le persone dislessiche nella lettura e nello studio fornendo gratuitamente materiale e supporto informatico all’attività didattica. I risultati della ricerca di Medea e l’esperienza sul campo di Seleggo hanno portato allo sviluppo di Seleggo 2.0, che da ausilio alla letto scrittura si evolve in un efficace strumento di studio e approfondimento per il dislessico. Il nuovo software consente la massima personalizzazione da parte dell’utente e può essere utilizzato in classe con la LIM. Il catalogo dei libri a disposizione si arricchirà con la messa a disposizione di testi di arte, musica e tecnologia.

 

Print Friendly, PDF & Email

18 maggio 2018 — 09:13 / Attualità, Bosisio Parini
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore