ROTATOR NON TOCCARE

INVERNIZZI

Lario Bergauto

Adsense

Campo di Volontariato Internazionale della Brianza, successo per la 5^ edizione

Comune:

ALZATE BRIANZA/LURAGO D’ERBA/BRENNA – Si è conclusa con successo la quinta edizione del Campo di Volontariato internazionale “Brianza Hills”. Soddisfazione da parte degli organizzatori, ovvero il Circolo Ambiente “Ilaria Alpi” e i comuni di Alzate Brianza, Brenna e Lurago d’Erba, con la collaborazione dell’associazione Brenna Pulita.

I 12 volontari stranieri sono rientrati a partire da sabato 11 agosto ai loro Paesi di origine: Stati Uniti d’America, Ucraina, Messico, Olanda, Turchia, Spagna e Francia.  

I responsabili del Circolo Ambiente “Ilaria Alpi” hanno commentato i lavori eseguiti: “Durante la prima settimana del Campo, i volontari hanno operato ai margini dell’area umida dello “Zoc del Peric”, compresa tra i comuni di Alzate e Lurago, dove sono state realizzate più tipologie di intervento. Anzitutto i volontari hanno provveduto a decespugliare e ripulire l’area prospicente allo stagno, provvedendo all’installazione di una staccionata in legno e di bacheche, per ampliare la fruibilità da parte dei visitatori, nell’ambito di un progetto di sentiero didattico per le scolaresche. I volontari hanno inoltre piantumato una dozzina di nuovi alberi nella stessa area prospicente la zona umida dello Zoc del Peric: si è optato per alberi di ontano, che è l’essenza più idonea per piantumazioni a ridosso delle aree umide”.

E ancora: “Nella seconda settimana del Campo si è invece intervenuti nelle aree naturali di Brenna, in particolare nell’area del Vallone e lungo le sponde della roggia Vecchia. In questo caso i volontari, coordinati dai responsabili di Brenna Pulita, hanno provveduto a consolidare alcune sponde franose, utilizzando tronchi di alberi caduti reperiti in loco, ovvero utilizzando tecniche di ingegneria naturalistica, che prevedono appunto interventi compatibili con l’ambiente naturale. Inoltre i volontari hanno ripulito l’alveo della roggia Vecchia e sistemato altre aree verdi sempre nel territorio di Brenna”.

Diverse le attività collaterali che hanno coinvolto i volontari: dalle visite guidate nel territorio, alle cene a tema, alle partite di calcio e di beach volley presso l’oratorio di Fabbrica Durini, dov’erano ospitati i volontari nelle due settimane del campo. Alle varie iniziative collaterali hanno collaborato, oltre che i 3 comuni, anche altri sodalizi, tra cui la Proloco di Alzate, il Gruppo Alpini di Lurago, l’associazione Brenna Pulita, gli Amici della Chiesetta di Sant’Adriano di Brenna e, appunto, l’Oratorio di Fabbrica.

GALLERIA FOTOGRAFICA

Print Friendly, PDF & Email

13 agosto 2018 — 15:23 / Ambiente
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore