Tutto Cialde
Tutto Cialde
Tutto Cialde

ROTATOR NON TOCCARE

NOI GENITORI

GLORIA E FRASCHINI

Ballottaggio 2017. E’ Veronica Airoldi il nuovo sindaco di Erba

Comune: Erba ,

Braccia alzate per Veronica Airoldi nuovo sindaco di Erba insieme ad Alessandro Fermi (consigliere regionale in quota Forza Italia)

 

ERBA – Veronica Airoldi è il nuovo sindaco della Città di Erba. Battuto lo sfidante Claudio Ghislanzoni per soli 35 voti.

Una vittoria raggiunta per una manciata di voti con Airoldi che ha ottenuto il 50,27% delle preferenze, pari a 3150 voti, 145 in più rispetto al primo turno. Da par suo Ghislanzoni, forte anche del supporto dichiarato del centro sinistra, ha compiuto una grande balzo in avanti passando dai 2503 voti del primo turno ai 3116 (49,73%) del ballottaggio facendo registrare un +613. Una rimonta di tutto rispetto, che tuttavia non è stata sufficiente per raggiungere l’obiettivo. 

“E’ una grande emozione, ce l’abbiamo fatta”, queste le prime parole di Veronica Airoldi pochi minuti dopo gli scrutini che hanno decretato la sua vittoria alla poltrona di sindaco.

Brindisi per la vittoria di Veronica Airoldi, nuovo sindaco di Erba

 

“Abbiamo vinto sul filo di lana, per soli 35 voti. Il centro sinistra aveva anticipato nel pre ballottaggio che avrebbe sostenuto Ghislanzoni, il quale, infatti, ha recuperato più di 600 voti; noi d’altro canto, abbiamo avuto la compattezza del centro destra che ha fatto la differenza, tant’è che le nostre preferenze sono aumentate rispetto al primo turno di 145. Alla fine abbiamo vinto ed è stata una grande vittoria!”.

La festa per Veronica Airoldi

 

Una vittoria che Andrea Maspero, commissario di Forza Italia nonchè sindaco di Pusiano definisce “storica”, spiegando: “Averlo fatto a Erba, dove Forza Italia è sempre stata Marcella Tili (sindaco uscente, ndr) significa aver compiuto un lavoro di ripartenza eccezionale. Loro, con Ghislanzoni, hanno effettuato un recupero di voti pazzesco, ma sinceramente ero più agitato al primo turno. Questa è una grande occasione per far ripartire la Città di Erba e tutto il territorio e lo dico anche come sindaco di Pusiano”.

Così, il verdetto del ballottaggio delle elezioni amministrative 2017, che, va ricordato, ha visto al voto meno della metà degli elettori, infatti l’affluenza alle urne è stata solo del 48,17% (6.476 elettori sul totale di 13.443).

Lo sconfitto, Claudio Ghislanzoni

Numeri a parte, Erba ha il nuovo sindaco chiamato ad amministrare per il prossimo quinquennio; a sostenerlo: Lega Nord, Forza Italia, Lista Civica Veronica Airoldi Sindaco e Lista Civica Il Buon Senso Erba.

Sconfitta invece per Ghislanzoni, vicesindaco uscente, sostenuto da Lista Civica Erba Prima di Tutto, Lista Civica Orgolgio Erbese, Lista Civica Noi di Erba, Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale.

Da parte sua nessun commento, a commentare la sconfitta è invece l’ex sindaco Tili: “Sono dispiaciuta perchè Erba ha perso l’occasione di avere un sindaco di grande spessore. Quando abbiamo fatto la scelta di schierarci con questa squadra, sapevamo che il risultato non era scontato, ma a fronte dei 35 voti di scarto, possiamo dire che tantissimi erbesi hanno capito la serietà della nostra proposta”.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

26 giugno 2017 — 00:27 / Erba, Politica
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore