ROTATOR NON TOCCARE

NOI GENITORI

GLORIA E FRASCHINI

Un cadavere nel bosco: macabra scoperta a Eupilio

Comune: Eupilio

EUPILIO – Doveva essere una giornata dedicata al verde, invece ha assunto i colori ‘neri’ della cronaca, la mattinata di domenica ad Eupilio: una macabra scoperta ha infatti interrotto l’iniziativa ecologica che si stava svolgendo in paese, dopo il rinvenimento del cadavere di un uomo in località Campora, all’ombra del Cornizzolo.

A trovare il corpo sono stati alcuni ragazzi della scuola media che insieme ad alcuni genitori stavano ripulendo la zona da erbacce e rifiuti. Era la Giornata del Verde Pulito, organizzata dal Comune insieme alla scuola media e alla Pro Loco di Eupilio e di Longone. Una quarantina gli alunni coinvolti nell’appuntamento, con i più piccoli, quelli di prima media, impegnati nella pulizia delle rive del Segrino, e quelli più grandicelli, invece, alle pendici del monte.

 

La fossa dove è stato ritrovato il cadavere coperto da alcuni sassi

 

Proprio questi ultimi, nell’area di Campora, all’altezza del sentiero per Santa Maria, hanno scorto qualcosa tra l’erba. Inizialmente i ragazzi hanno pensato potesse essere un animale, poi, togliendo dei sassi che vi erano adagiati sopra, avrebbero notato il naso di una persona e a quel punto hanno avvisato gli adulti. Subito sono stati contattati i carabinieri di Erba,  poi sono giunti i militari dell’Aliquota operativa e  del Reparto operativo del comando provinciale di Como insieme il magistrato di turno per le prime verifiche sul corpo e sul luogo del ritrovamento.

Si tratterebbe appunto del cadavere di un uomo, di carnagione chiara, oltre i 40 anni d’età, rinvenuto senza vestiti, completamente nudo.  Ignota al momento la sua identità. Ancora non è chiaro se questa persona sia stata uccisa e seppellita in quella zona per coprire l’omicidio, il  corpo era sporco di terreno ed una prima verifica non sarebbero state evidenti ferite sul corpo, oltre che essere in avanzato stato di decomposizione, segno che quella persona era morta almeno da diverse settimane.  Si attende di conoscere l’esito dell’autopsia, stabilita per lunedì, all’ospedale Sant’Anna dove in giornata è stata trasferita la salma.

Sul posto è giunto immediatamente anche il sindaco di Eupilio, Alessandro Spinelli, che nel momento del rinvenimento era con i bimbi della prima media a pulire le sponde del lago: “Siamo decisamente increduli per quanto successo. Eupilio è sempre stata un’isola felice” ha commentato il primo cittadino.

Print Friendly

2 aprile 2017 — 15:47 / Cronaca, Eupilio
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore