Tutto Cialde
Tutto Cialde
Tutto Cialde

ROTATOR NON TOCCARE

NOI GENITORI

GLORIA E FRASCHINI

Degrado nel parco di Alzate, i residenti esasperati: “Fate qualcosa”

Comune: Alzate Brianza ,

di Caterina Franci

ALZATE BRIANZA – Erba alta, piante incolte, sporcizia, topi, vipere. Questa la situazione denunciata, ancora una volta, dagli abitanti dei condomini confinanti con il Parco Comunale di Alzate Brianza.

Il “lato oscuro” del parco cittadino era già stato oggetto di un servizio da parte del nostro quotidiano lo scorso 2015: la situazione era stata documentata con tanto di fotografie scattate durante un tour del parco, potenzialmente spettacolare ma oggetto di un’incuria che, oggi come allora, lascia perplessi.

Oramai le piante arrivano dentro casa – racconta una residente – senza parlare di cosa si nasconde tra le erbacce oramai alte più di un metro: topi, serpenti, di vipere so io quante ne ho già ammazzate. E’ pericoloso, per noi e per i bambini che frequentano il parco. E’ possibile che sia in queste condizioni? Non si potrebbe almeno intervenire sui lati confinanti con le abitazioni?”.

Domande che i cittadini si pongono da almeno un paio di anni, senza ottenere risposte esaustive o concrete dall’amministrazione: “Quando abbiamo segnalato erba alta e piante fuori controllo ci è stato risposto che il Comune non aveva soldi per gli interventi, che avremmo potuto pensarci noi residenti. Intanto la situazione è stata persa di vista e oggi è totalmente fuori controllo”.

Oltre alla sporcizia e all’erba alta nel parco accadono altre cose: “I cancelli di ingresso sarebbero a chiusura automatica – gli orari sono segnalati da appositi cartelli, ndr –  ma alcuni, come quello dal lato delle Poste, restano sempre aperti mentre altri sempre chiusi. Così dentro ci può entrare chiunque a qualunque ora e fare quello che vuole indisturbato. Falò, gente che mangia e beve, rapporti sessuali tra le piante, è vergognoso – raccontano i residenti – per poi trovare tutto in giro, bicchieri, vetri, cartacce, scatole della pizza”.

Nell’ultimo periodo un nuovo problema si è assommato a quelli più volte segnalati: “Nel parco, sempre vicino alle nostre case, c’è una colonia di gatti, che le gattare non puliscono più da tempo, in pratica vanno solo a dargli da mangiare senza provvedere al resto. Il risultato? Il prato è pieno di zecche e pulci, non si può andare con cani o con bambini. E’ davvero uno schifo, avere tanto verde vicino a casa e arrivare ad avere paura di camminarci dentro o peggio, vicino…”

 

Print Friendly, PDF & Email

14 luglio 2017 — 11:10 / Alzate Brianza, Attualità
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore